Parasite: Bong Joon-Ho rivela il significato della pietra misteriosa

The Hollywood Reporter spiega il significato che il regista Bong Joon-Ho ha dato alla pietra, l'oggetto più misterioso di tutta la pellicola

parasite, pietra

Il più grande mistero che aleggia intorno a Parasite (Leggi la nostra recensione QUI), film vincitore di ben 4 premi Oscar, è senza dubbio quello che riguarda la pietra che accompagna tutte le avventure della famiglia protagonista. Questo particolare orpello roccioso non ha un vero significato all’interno della trama, eppure è presente durante tutto l’arco della pellicola. Dopo diversi mesi dall’uscita del film, il regista Bong Joon-Ho, ha rivelato a The Hollywood Reporter cosa sta a significare quella pietra.

Secondo il regista sudcoreano, quella che vediamo nel film è una cosiddetta Suseok, pietra da studioso, un orpello radicato all’interno della cultura asiatica. La pratica di collezionare queste pietre dalla forma accattivante risale a migliaia di anni fa, ma divenne un appuntamento fisso della società coreana durante la dinastia Joseun (1392-1897).

Alcune di queste rocce possono arrivare a valere cifre sorprendenti nelle aste coreane. Da ragazzo, Bong ha fatto escursioni in montagna con suo padre alla ricerca di pietre di questo tipo. Negli ultimi anni, tuttavia, collezionare le Suseok è diventato molto meno comune, soprattutto per i giovani coreani. Inserirne uno nelle prime fasi di Parasite è stata una scelta deliberatamente strana –  come afferma lo stesso Bong. 

Continuando nella spiegazione Bong, racconta come abbia voluto giocare con la perspicacia del pubblico coreano.

Il pubblico coreano è molto perspicace nell’interpretare e analizzare tutti i simboli nei film, quindi mi stavo divertendo con quello. È ancora un simbolo se un personaggio ti dice chiaramente che lo è? Che cosa significa?

Il regista fa riferimento alla battuta pronunciata da Ki-Woo, il giovane della famiglia, la prima volta che vede l’oggetto: E’ così metafotico!

Le idee del cast di Parasite

Anche il cast è rimasto spesso dubbio sul vero significato della pietra. Choi Woo-shik ad esempio, il giovane attore che interpreta Ki-Woo ha cambiato idea durante l’arco delle riprese. Inizialmente pensava che l’oggetto stesse ad indicare la pressione che il ragazzo sente poiché schiacciato dalla responsabilità di dover prendersi cura della famiglia, salvo poi ricondurre alla pietra la volontà di elevarsi socialmente attraverso una scorciatoia. Choi racconta anche come l’idea di far galleggiare la roccia nell’acqua, andando contro le leggi delle fisica, è venuta a Bong in corso d’opera, proprio come metafora di un oggetto che accompagna la famiglia Kim durante tutta la vicenda e alla quale non si può rinunciare.

Song Kang-ho, l’attore che veste i panni del padre di famiglia in Parasite, interpreta invece la pietra come desiderio nel cuore di Ki-Woo di non rinunciare all’idea di diventare il tipo di ragazzo che può dare alla sua famiglia una vita migliore. Difatti l’oggetto segue il giovane durante tutto l’arco della narrazione. Tuttavia, alla fine del film, il KI-Woo usa la roccia come mero oggetto contundente, abbandonando qualsiasi componente speculativa. 

Che ne pensate voi? Che idea vi siete fatti sul significato della roccia?

Leggi anche:

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com