Philip Seymour Hoffman: le migliori interpretazioni

Nonostante la prematura scomparsa, Philip Seymour Hoffman rimane uno dei più talentuosi attori mai approdati ad Hollywood. Eccone cinque dimostrazioni.

Philip Saymor Hoffman in alcuni dei suoi ruoli più riusciti

Philip Seymour Hoffman: un nome, una garanzia. Se dovessimo riassumere in un breve motto aforistico il talento di questo straordinario attore non potrebbe che essere proprio questo. All’interno della propria generazione, che pure ha sfornato talenti di indubbia caratura, Hoffman è sempre stato contraddistinto da un talento cristallino.

A dispetto di molti attori perfettamente idonei a calarsi in ruoli e sceneggiature non troppo dissimili tra loro, Philip Seymour Hoffman ha sempre avuto quella marcia in più per riuscire ad essere estremamente duttile ed istrionico. Il suo trasformismo, la sua capacità di passare dalle corde di un personaggio all’animo di un altro, lo hanno reso in grado di passare attraverso mondi completamente diversi fra loro.

Le cinque interpretazioni che abbiamo scelto per rendere omaggio alla sua strepitosa carriera, rendono conto soltanto in maniera parziale delle straordinarie capacità di un attore passato alla storia per il suo genio e la sua sregolatezza. E’ per questo motivo che abbiamo deciso di tralasciare, soltanto per adesso, quei ruoli in cui Philip Seymour Hoffman ha ricoperto un ruolo tecnicamente secondario.

E diciamo tecnicamente perché in film come Boogie Nights, Punch-Drunk Love e Magnolia, tutte creazioni di Paul Thomas Anderson, nonostante il minutaggio riservatogli, Hoffman riesce a tirar fuori delle prestazioni secondarie che conferiscono un senso fondamentale alla sua presenza all’interno di queste pellicole, impreziosendole in maniera affatto trascurabile.

Philip Seymour Hoffman

Fatta questa doverosa precisazione, ecco alcuni indimenticabili ruoli con cui vogliamo ricordare l’attore proveniente da Fairport.