I migliori 10 film anticlericali

Film anticlericali, o quando la settima arte si scaglia contro i dogma preimpostati dall’istituzione più antica del mondo, quella religiosa. Spesso oggetto di forti critiche, il rapporto tra cinema e chiesa non è mai stato propriamente idilliaco. Molti i film che attaccano in maniera schietta e diretta la Chiesa, la quale risponde con comunicati altrettanto diretti. Basti pensare alla saga di Harry Potter, fortemente criticata da Benedetto XVI o ancora lo sdegno che La Bussola D’Oro provocò negli ambieti clericali. Una silenziosa guerra dialettica tra registi che girano film anticlericali e “scomuniche” 2.0 di pronta risposta.

La potenza comunicativa della Settima Arte non risparmia nessuno, già nel cinema muto. Emblematico a tal proposito il capolavoro surrealista “Un Chien Andalou” di Luis Buñuel nella scena dei dogmi che frenano il naturale istinto umano.
Vigila attento l’occhio di Matteo Hopkins (o Vincent Price, fate voi).
Vediamo insieme quali sono i migliori dieci film anticlericali.

10. Agora, Alejandro Amenabar

film anticlericali

La storia di Ipazia, matematica, astronoma e filosofa greca che fu uccisa da fanatici parabolani    a causa dei suoi studi che anticiparono quelli di Copernico e Galileo circa il modello eliocentrico. Seppur romanzato, Agora è un film che mantiene la veridicità storica dei fatti, raccontanto una storia di censura protratta dalla religione nei confronti del processo scientifico. Una sorta di anticipazione rispetto a quello che sarebbe accaduto a Galileo e Giordano Bruno nel corso dei secoli. Magistralmente girato da Alejandro Amenabar che non è nuovo nel raccontare storie che vanno contro quei dogmi cattolici odierni. Si pensi ad esempio al suo “Mare Dentro“.