Il Nome della Rosa diventa una serie

Il romanzo di Umberto Eco Il Nome della Rosa diventerà una serie in otto puntate, con John Turturro e Rupert Everett. La produzione sarà di Rai Fiction.

Condividi l'articolo

Rai Fiction produrrà Il Nome della Rosa in otto puntate

Dopo il primo adattamento del 1986, a cura di Jean-Jacques Annaud, Il Nome della Rosa verrà nuovamente trasposto per l’audiovisivo.

Il cast avrà John Turturro nel ruolo di Guglielmo da Baskerville, Damien Hardung nel ruolo di Adso da Melk, e Rupert Everett sarà Bernardo Gui.

John Turturro interpreterà Guglielmo da Baskerville

A curare la produzione, che avrà un budget di 27 milioni di dollari, sarà Rai Fiction. Le riprese avranno luogo a Cinecittà a partire da gennaio, e il prodotto verrà girato in lingua inglese.

Le otto puntate avranno la regia di Giacomo Battiato, dietro la sceneggiatura di Andrea Porporati e Nigel Williams, i quali hanno steso uno script approvato dallo stesso Eco poco prima della sua morte.

Fonte: Coming Soon

LEGGI ANCHE:  I migliori 10 film anticlericali
Sono nato senza valvole cardiache. Il medico ha detto ai miei che la cosa era grave, e che andava curata subito. Mia madre però lo prese come un segno del destino, e decise che la malformazione andasse lasciata così com'era. Le lastre evidenziavano la presenza di due rulli di pellicola al posto dei ventricoli. Non ho sangue nelle vene. Ho flussi di celluloide.