Silent Hill, in arrivo un nuovo film tratto dalla saga videoludica

Cristophe Gans, regista del primo Silent Hill del 2006 ha rivelato come sia in produzione un nuovo adattamento della celebre saga videoludica

silent-hill-film
Condividi l'articolo

Silent Hill è una delle saghe videoludiche di stampo horror più famose ed apprezzate al mondo. L’opera, targata Konami, è stata una di quelle che ha fatto scuola nel campo del survival horror nudo e crudo. Di questo franchise sono stati già creati due adattamenti cinematografici, uno dei quali, il primo, fu diretto da Christophe Gans nel 2006. Ebbene in queste ore, il sessantenne regista francese, ha annunciato alla rivista Allocine che è in lavorazione un nuovo film basato sulla trama angosciante e claustrofobica di Silent Hill.

Ho in programma due progetti horror insieme a Victor Hadida. Sto lavorando ad un adattamento di Project Zero che sarà ambientato in Giappone. Non voglio estrarre il gioco da quella che è la sua ambientazione originale, all’interno di una casa stregata giapponese. E stiamo anche lavorando ad un nuovo adattamento  Silent Hill. Il progetto rimarrà ancorato alle classiche atmosfere di una piccola città americana devastata dal puritanesimo. Penso che sia arrivato il momento di farne uno nuova.

L’annuncio quindi è duplice. Non solo Silent Hill, Gans creerà anche un film che si baserà su un altro di quei titoli che hanno terrorizzato intere generazioni, Project Zero che si chiamerà Fatal Frame.

Il primo film di Silent Hill, per quanto non eccelso, riuscì ad essere fedele alle atmosfere oniriche e sporche della saga Konami senza però brillare sotto nessun punto di vista. Riuscirà questa volta Gans a portare il pubblico dentro sulla collina silenziosa e a creare quel senso di ansia incontrollabile che il videogioco suscitava?

LEGGI ANCHE:  Hideo Kojima | Il genio che ha rivoluzionato la storia dei videogiochi

Leggi anche:

Per altre notizie e approfondimenti su Stephen King continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com