Rapper scozzese accusa Eminem: “Mi ha rubato l’idea”

Eminem ancora e sempre nell'occhio del ciclone

Eminem
Eminem nel video di "Darkness" (frame da YouTube)
Condividi l'articolo

Music to Be Murdered By non sarebbe un’idea originale, secondo un rapper poco conosciuto

Si chiama Darren Stewart, meglio noto come Zee the Dungeonous, il rapper scozzese che ha accusato Eminem di avergli rubato l’idea. Costui, infatti, avrebbe rilasciato cinque anni fa un singolo intitolato proprio Music to Be Murdered By, come il nuovo disco di Slim Shady. Esattamente come Eminem il rapper dichiara, intervistato dall’Evening Telegraph, di essersi ispirato all’omonimo lavoro di Alfred Hitchcock, del 1958. Potrebbe trattarsi di una semplice coincidenza, se non fosse che il singolo di Stewart è uscito esattamente lo stesso giorno, il 17 gennaio 2015, della pubblicazione dell’album di Eminem nel 2020.

Altra coincidenza sospetta sta nel fatto che il rapper scozzese ha in passato collaborato con Bizarre, membro della crew D12, della quale come è noto anche Eminem faceva parte. Secondo Stewart, non sarebbe impossibile che Marshall Mathers sia venuto a sapere della sua traccia ispirata al lavoro di Hitchcock proprio tramite Bizarre. Al momento la rapstar di Detroit non sembra aver replicato, e d’altra parte non si tratta della prima controversia caduta sul già discusso Music to Be Murdered By. Traete la vostra conclusione.

LEGGI ANCHE:  LA Original, il trailer del documentario Netflix con Eminem e Kobe [video]

Fonte: New Musical Express

Leggi anche:

Eminem criticato per aver rappato sull’attentato di Manchester [ASCOLTA]
Le scelte della maturità di Eminem dietro a Music to Be Murdered By

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.