Eminem sotto attacco per un verso sullo sparo al piede di Megan Thee Stallion

Eminem
Credits: Getty Images
Condividi l'articolo

Nella nuova canzone Houdini, Eminem fa riferimento al famoso incidente in cui Megan Thee Stallion si beccò uno sparo al piede nel 2020. I fan e gli utenti social non l’hanno presa bene

“Abbiamo bisogno di un po’ di controversia” cantava Eminem ancora vent’anni fa, e anche dopo tutto questo tempo le polemiche sono qualcosa che non fa mai mancare. Specialmente, come spesso avviene nel rap, quando nelle liriche il cantante droppa nomi di colleghi musicisti e artisti.

Tra gli altri, nella nuova canzone Houdini è toccato a Megan Thee Stallion, menzionata in un verso che ha fatto infuriare un po’ tutti: “If I was to ask for Megan Thee Stallion if she would collab with me / Would I really have a shot at a feat?” ossia: “Se chiedessi a Megan Thee Stallion se volesse collaborare con me / Avrei una chance per un feat[uring]?”

Il gioco di parole è evidente: “a shot at a feat” può essere tradotto come sopra, ma dato che “feat” si pronuncia come “feet” [piedi] si può tradurre anche come “potrei spararle ai piedi?” Il riferimento è al famoso incidente del 2020 nel quale Tory Lanez sparò alla rapper in un piede, appunto.

LEGGI ANCHE:  Eminem lancia le sue action figures [FOTO]

Non sembra che nella canzone ci sia più che una semplice citazione del fatto, ma in ogni caso gli utenti su internet hanno reagito male, con commenti di questa sorta, rivolti direttamente a Eminem: “Questo funzionava negli anni ’00 con le tue controparti ma un gioco di parole su un trauma di qualcuno, e una donna nera poi… “

“Cos’ha fatto esattamente questa ragazza per meritare questo tipo di persecuzione, costantemente, da rapper maschi?”; e: “Qualcuno dica a questo tizio che è il 2024”; “Fanculo questo tizio. Gli uomini amano tirare fuori momenti traumatici nelle vite delle donne per [attirare] l’attenzione. Lasciate in pace Megan“.

“Eminem è troppo vecchio per droppare nomi come shock value. Era ‘cool’ e ‘edgy’ nel 2001 ma zio [dude] hai 50 anni, evolviti come artista”, un altro commento ancora. Insomma, un’altra bella polemica come sempre. Per quanto riguarda questi commenti, meglio che costoro non vadano a leggersi davvero tutti le liriche di Eminem di venti anni fa!

LEGGI ANCHE:  I fan di Eminem pensano che Biden abbia vinto in Michigan grazie a lui

Fonte: LADBible

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa e iscrivetevi al nostro canale WhatsApp