Adam Sandler è uno streetartist nel corto dei registi di Uncut Gems [video]

Uncut Gems con Adam Sandler che non è stato candidato agli Oscar 2020

Adam Sandler come un artista di strada. Dopo Uncut Gems, presto su Netflix con il titolo di Diamanti Grezzi, l’attore di Ubriaco D’Amore nonché di titoli dimenticabili, ha prestato di nuovo volto e corpo ai fratelli Safdie. Stavolta però per un breve cortometraggio di sei minuti ambientato a New York.

Infatti è proprio tra i grattacieli di Time Square che si ambienta Goldman v Silverman, questo il titolo. Il corto ci mostra un Adam Sandler che indossa i panni di una mascotte, un artista di strada interamente dipinto d’oro che fa il mimo nella trafficata piazza newyorchese. Tutto scorre liscio finché non si presenta la concorrenza, qui personificata da un altro artista.

Un mimo pressoché identico se non per il colore argentato che caratterizza il singolare abbigliamento. Dopo uno sketch di breve durata e profondamente ipocrita, ecco arrivare allo scontro tra i due, decisamente grottesco nella modalità. Da cui il titolo che tradotto   significa Uomo Dorato Contro Uomo Argentato. Non vi sveleremo chi sarà il vincitore dal momento che troverete il cortometraggio in calce all’articolo.

Viene da pensare alla famigerata frase di Walter White, o Heisenberg che dir si voglia, per cui “Stay out of my territory“. Scene quasi all’ordine del giorno quando si tratta di elemosinare qualche spicciolo, purtroppo.

GOLDMAN v SILVERMAN from Elara on Vimeo.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!