Quentin Tarantino e l’Oscar: “Una volta mi sono sentito derubato”

Quentin Tarantino non ha mai vinto un Oscar per la regia, eppure una volta pensava proprio di dover vincere lui

Durante la recente promozione di C’era una volta a… HollywoodQuentin Tarantino ha svelato che una volta si è davvero arrabbiato per la mancata vittoria della statuetta d’oro.

L’episodio risale al 2010, quando si stavano assegnando gli Oscar per i migliori film del 2009. Tarantino era in corda con il film Bastardi senza gloriaNominato a ben 8 premi Oscar, tra cui quella per la regia e quella per la sceneggiatura, entrambe firmate da Quentin Tarantino. Quell’anno Bastardi senza gloria aveva un tosto rivale come The hurt locker nominato a ben 9 premi oscar. Il film di Tarantino vinse solo la statuetta per l’interpretazione di Christoph Waltz, mentre il film di Kathryn Bigelow vinse ben 6 statuette tra cui quelle sottratte a Tarantino per la regia e la sceneggiatura.

Ebbene, Tarantino ha detto che si è sentito derubato per l’Oscar alla sceneggiatura, pensava infatti che la sua fosse nettamente migliore delle altre in categoria, compresa quella scritta dal vincitore Mark Boal.

Ancora oggi penso che il mio copione fosse migliore del suo, ok? È lì che ho sentito di essere stato derubato.

Ce la farà a vincere l’Oscar con C’era una volta a… Hollywood?

Se vi piace Quentin Tarantino leggete anche:

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com.