10 grandi film che superano le 3 ore di durata

Se è vero che lunghezza non è sinonimo di qualità, sono molti i film a superare le 3 ore. Ecco 10 film assolutamente imperdibili

film oltre 3 ore
C'era una volta in America

10 grandi film che superano le 3 ore di durata – Nel corso della storia del cinema ci sono stati vari standard di durata per l’industria cinematografica. Se nell’Hollywood classica la regola era quella dei canonici 90 minuti, oggi la norma prevede film tendenti alle 2 ore. Le eccezioni però sono sempre state numerose, in passato come oggi. E se è vero che lunghezza non è sinonimo di qualità, sono molte le pietre miliari del cinema che oltrepassano il limite delle tre ore.

Nell’anno del clamoroso successo dell’ultimo capitolo degli Avengers e della polemica sulla presunta esagerata prolissità di The Irishman, noi della scimmia abbiamo selezionato 10 film che hanno segnato il cinema e che vanno oltre le 3 ore di durata. 10 film assolutamente imperdibili che fanno della loro lunghezza un tratto saliente, decisivo, ricordandosi che ogni storia ha bisogno del suo tempo per essere raccontata.

10 grandi film che durano più di 3 ore

1. Via col vento, Victor Fleming (1939)

film oltre 3 ore
La locandina di Via col vento

Cominciamo con uno dei più grandi classici della prima Hollywood, in rappresentanza della schiera dei kolossal. Un film dalla produzione piuttosto travagliata, sotto l’occhio vigile del leggendario David O. Selznik. Il film ebbe un successo clamoroso istantaneamente, andando a radicarsi nella cultura statunitense. La stessa cultura che il film racconta, fra guerra di secessione ed era di ricostruzione, raccontata attraverso la storia del tormentato amore di Rossella O’Hara (Vivien Leigh) verso Rhett Butler (Clark Gable). Un film che non può mancare nella libreria del cinefilo.

Ci sentiamo in dovere di citare, per quanto riguarda i kolossal, almeno Ben Hur (1959) e Lawrence d’Arabia (1962), ma prima ancora la coppia Nascita di una nazione (1915) ed Intolerance (1916).

2. I sette samurai, Kurosawa Akira (1954)

10 masterpieces asiatici che tutti dovrebbero vedere film oltre 3 ore
Una inquadratura de I sette samurai

Opera forse massima del Maestro Kurosawa e caposaldo del genere, I sette samurai è un film senza tempo. Nella versione originale il film durava ben 207 minuti, un eccezione pure per il regista nipponico. Dopo il successo internazionale che spalancò le porte al cinema giapponese nel mondo ottenuto con Rashomon a Venezia pochi anni prima Kurosawa torna al jidai-geki per raccontare la storia di un gruppo di cittadini che, esasperati dalle continue razzie dei criminali, si affidano alla protezione di sette samurai senza padrone (Ronin). Un film che ha segnato profondamente la storia del cinema e che, non a caso, viene spesso citato da molti registi contemporanei nelle loro classifiche personali.

Da segnalare in terra giapponese anche la trilogia La condizione umana di Masaki Kobayashi ed il ben più recente Love Exposure di Sion Sono (2008).

3. Andrej Rublëv, Andrej Tarkovskij (1966)

film oltre 3 ore
Andreij Rublev

Capolavoro di quello che è stato forse il regista russo più importante dopo la scuola degli anni ’20, Andreij Rublev raggiunge i 206 minuti di durata nella director’s cut. Il film racconta la vita del pittore di icone Rublev, attraverso la quale viene riletta la storia della Russia. Un film estremamente violento che non piacque al regime, che impose dei tagli e ne ritardò l’uscita di cinque anni. Presentato fuori concorso a Cannes, resta una delle opere più importanti del cinema sovietico.

Leggi anche: Andrej Rublev – La recensione