Saltburn, la spiegazione del finale: cos’è successo a Felix?

Il finale del film di Emerald Fennell si basa su un'intricata rete di bugie tessute da Oliver e ci rivela ogni sfaccettatura della sua ossessione per Felix.

Gli attori Jacob Elordi e Barry Keoghan in Saltburn.
Condividi l'articolo

Attenzione, se non avete ancora visto il film, questo articolo contiene spoiler.

Saltburn è uno dei film più controversi e chiacchierati di questo periodo. La pellicola di Emerald Fennell è disponibile su Amazon Prime Video e parla dell’ossessione di Oliver Quick (Barry Keoghan) per Felix Catton (Jacob Elordi) e la sua lussuosa tenuta di Saltburn. Il protagonista ci viene presentato come un emarginato studente solitario della prestigiosa Università di Oxford, che riesce ad avvicinare Felix e i suoi facoltosi amici. Spiazzato dallo stile di vita spensierato di Felix e dalla sua naturale capacità di ottenere tutto ciò che vuole, Ollie escogita un piano per conquistarlo, che sfocia in un provocatorio finale “alla Emerald Fennell” (già regista di ‘Una donna promettente’, se ben ricordate).

Saltburn è il secondo lavoro alla regia di Fennell. Il film ha evidenti similitudini con il classico di Anthony Minghella del 1999, Il talento di Mr. Ripley, in cui il protagonista si innamora della magnificenza dei ricchi Dickie Greenleaf (Jude Law) e Marge Sherwood (Gwenyth Paltrow). Alla fine, Saltburn può essere riassunto come la contorta e inquietante premeditazione di un parassita in forma umana.

Cosa succede nel finale di Saltburn

Il finale di Saltburn inizia con la morte improvvisa di Felix, che a prima vista sembra essere dovuta a un’overdose. James ed Elspeth (i genitori di Felix) cercano di portare avanti il ​​loro stile di vita nonostante la morte del figlio, mentre Farleigh (Archie Madekwe) e Venetia (Alison Oliver) riescono a malapena a mantenere la compostezza a tavola. Il corpo di Felix viene portato via e la famiglia Catton rinnega Farleigh dopo che Ollie rivela che quest’ultimo aveva portato grandi quantità di cocaina alla sua festa di compleanno la sera prima.

Venetia viene poi ritrovata in una vasca da bagno nel suo stesso sangue. James, sconvolto dalle morti dei suoi due figli, paga Ollie per lasciare Saltburn una volta per tutte. La regista ci induce a credere che Ollie abbia vissuto nel lusso per tutti quegli anni, finché lo stesso protagonista non si imbatte nel necrologio di James quasi due decenni dopo. Il film, ambientato a metà degli anni 2000, passa ai giorni nostri quando Ollie incontra “casualmente” Elspeth in un bar, viene invitato a tornare a Saltburn e ne provoca rapidamente la morte, così da diventare l’erede della lussuosa villa di Saltburn.

LEGGI ANCHE:  La Hollywood Classica - La carovana dei Mormoni

Ollie ha avvelenato Felix con una quantità letale di cocaina

Mentre la morte di Felix a Saltburn sembra essere una sorta di suicidio, Ollie rivela il suo piano per uccidere Felix negli ultimi minuti del film. Vediamo Ollie versare qualcosa nella sua bottiglia prima di avvicinarsi di soppiatto a Felix nel labirinto di siepi. Felix dice a Ollie che gli fa “gelare il sangue”, che finisce per essere esattamente ciò che Ollie fa a Felix. Quindi è chiaro che Ollie abbia ucciso Felix usando una quantità letale di cocaina.

Ollie uccide pure Venetia e lo spaccia come un suicidio

saltburn
Il ritrovamento del corpo di Felix nel finale di Saltburn

Ollie non perde tempo per far fuori l’ultima erede al trono di Saltburn, Venetia. La incontra mentre sta facendo il bagno e, sapendo che è chiaramente ubriaca, la uccide servendosi di lamette da barba. Venetia, come Felix, aveva smascherato Ollie per il parassita che era: questo lo ha portato a farla fuori per preservare la sua possibilità di restare a Saltburn ancora a lungo. Va sottolineato che neanche la polizia aveva indagato Oliver per la morte di Felix e Venetia, anche dopo che James gli aveva chiesto di lasciare Saltburn.

La spiegazione della scena del cimitero

La scena che incapsula appieno il personaggio di Ollie è la sua inquietante esibizione sopra la tomba di Felix. Dopo la morte di Felix, infatti, Ollie cade in ginocchio e singhiozza in modo incontrollabile sulla terra dove è sepolto il corpo di Felix. Passa dall’abbracciare il terreno all’accarezzarlo e alla fine, completamente nudo, decide di “dimostrare” i suoi sentimenti più profondi nei confronti di Felix penetrando letteralmente la sua tomba. È questa contrapposizione tra amore e blasfemia a chiudere la diatriba fra amore e odio che Ollie aveva sviluppato per Felix.

LEGGI ANCHE:  Quarantena cinefila | Metacinema: quando un film racconta se stesso, ecco alcuni grandi titoli da recuperare

Ollie ha aspettato anni la morte di James per trarre vantaggio da Elspeth

Ollie poi lascia Saltburn con un assegno in tasca, onorando il desiderio di James di non tornare mai più. Ollie era probabilmente molto felice di essersene andato da Saltburn indenne e con una grossa somma di denaro. Una volta scoperto che James era morto, Ollie sapeva che quella era la sua ultima possibilità di diventare l’erede di Saltburn. Dal momento che aveva perseguitato e manipolato Felix facendogli credere che fossero diventati amici in modo naturale, sviluppa una strategia simile per “sbarazzarsi” di Elspeth staccandole il respiratore.

Il vero significato del finale di Saltburn

Il finale di Saltburn ci lascia con Ollie che diventa l’ultima persona in grado di rivendicare la proprietà della tenuta di Saltburn. Sebbene Ollie affermi di aver amato Felix, la sua ossessiva avidità e brama di potere sono molto più forti di qualsiasi sentimento genuino che avesse sviluppato per lui o per qualsiasi membro della famiglia Catton. Il finale del film dimostra che Ollie è un mostro, che ha messo fine alla famiglia Catton pezzo dopo pezzo in modo da poter ballare nudo tra le interminabili stanze della loro villa.

Ollie è un sociopatico, un assassino e un individuo motivato solo dal potere e dalla ricchezza. Il primo segno di ciò ci viene rivelato quando Felix lo accompagna a casa dei suoi genitori, che non assomigliano per niente alle persone orribili che Ollie aveva descritto. Ollie avrebbe voluto diventare un membro “onorario” della famiglia Catton, come Farleigh, e vivere insieme a loro per tutto il resto della sua vita. Tuttavia, quando i Catton hanno visto ciò che era realmente, il suo sogno di vivere a Saltburn poteva essere realizzato solo attraverso lo stesso percorso di bugie, tradimenti e manipolazione che gli aveva permesso di entrare nella vita di Felix all’inizio del film.

Che ne pensate?

Seguici su LaScimmiaPensa!