Iron Man è vivo in un finale alternativo di Endgame, ecco la prova

Robert Downey Jr. in Avengers: Endgame
Robert Downey Jr. in Avengers: Endgame

A quanto pare, inizialmente Iron Man poteva restare in vita dopo l’utilizzo delle Gemme dell’Infinito

Avengers: Endgame è il film di maggior incasso di tutti i tempi. Molto di questo deriva dall’essere la conclusione di una storia lunga 11 anni, iniziata con il personaggio di Iron Man. Questo, interpretato da Robert Downey Jr. è un po’ il simbolo di questi 11 anni di Marvel Cinematic Universe e nel film finale muore sacrificandosi per tutti gli altri.

In un concept art del film, però sembra che in qualche modo Tony Stark sarebbe potuto rimanere vivo. Infatti, il sito ComicBook.com che possiede il libro di Art Of del film dei fratelli Russo, ha pubblicato una foto del libro che ritrae quella che poteva essere una scena finale del film.

Questa prevedeva che Iron Man si facesse vivo prima che Steve Rogers tornasse indietro nel tempo per rimettere a posto le Gemme dell’Infinito.

Leggete anche: Grazie a Burger King Robert Downey Jr. si è liberato della droga

C’è anche la possibilità che questo disegno sia stato creato nel tentativo di preservare il segreto del destino di Tony, in quanto è stato precedentemente rivelato che il finale di Endgame è stato scritto prima di Capitan America: Civil War. A meno che non c’erano in ballo due possibilità: vivo o morto. Data l’intensa segretezza intorno al film degli Avengers e ai Marvel Studios in generale, è certamente possibile che questo sia stato fatto per tenere tutto segreto sul finale di Iron Man.

Potrebbe interessarvi anche:

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti dal mondo Marvel e non solo.