How I Met Your Mother, il mistero dell’ananas: ecco la verità

how I met your mother

Un mistero rimasto irrisolto per tutte e nove le stagioni. Ci è voluta l’uscita in home video di How I Met Your Mother per rispondere ad una domanda che ha perseguitato moltissimi fan della serie. Perché quell’ananas? Una spiegazione c’è, seppur postuma alla serie. E riguarda il Capitano, il personaggio interpretato dal grandissimo Kyle MacLachlan.

Tutto ebbe inizio alla decima puntata della prima stagione, con Ted che si sveglia dopo una nottata di bagordi e trova sul comodino il frutto tropicale in questione. Tralasciando la caviglia indolenzita, inizia così il mister dell’ananas di How I Met Your Mother. Come ci è finita lì? Durante la serie, non ci sarà risposta. Fortunatamente, tra gli extra dell’edizione home video sì. Ovviamente da qui in poi ci saranno spoiler a riguardo.

Siamo alla ventesima puntata della nona stagione. Ted si trova a casa del Capitano e mentre sta andando via nota un ananas in veranda, messa lì in bella vista. Al che il nostro protagonista chiede all’alter-ego dell’agente Cooper di Twin Peaks cosa ci faccia lì quel frutto. Ed ecco arrivare la spiazzante risposta.

Leggi anche: il finale della serie che ha deluso anche Lily

Mettere un ananas sotto il portico simboleggia una grande ospitalità. Ed è lì che Ted vola in un flashback nel quale vede lui stesso ubriaco, nella sera antecedente al suo misterioso risveglio con l’ananas sul suo comodino. In particolare, Ted si ricorda di come lui stesso notò un’ananas nell’ingresso di un palazzo e, dopo averle dato un doloroso bacio, la portò via con sé.

How I Met Your Mother e il mistero irrisolto

Chiuso dunque il fantomatico mistero dell’ananas, c’è un altro punto interrogativo che ancora deve essere spiegato dagli sceneggiatori. E che, visti gli anni passati dalla conclusione della serie, possiamo ben pensare che rimarrà irrisolto per molto altro tempo. Stiamo parlando della scimmia che rapinò Marshall. Quinta stagione, puntata numero diciannove. Chi è che ha rubato il portafogli di Marshall? Ebbene, potremmo non saperlo mai.