It – Capitolo 2, bollato con il Rated R

Il secondo e conclusivo capitolo di It sarà vietato ai minori nelle sale degli USA.

It - Capitolo 2

Era già nell’aria da tempo ed è arrivata la conferma: It – Capitolo 2 sarà vietato ai minori nei cinema di tutta l’America. Il divieto massimo è stato apposto a causa di “scene con violenza disturbante, sesso esplicito” e quant’altro. Ricordiamo che secondo la legislazione USA, il Rated R è il massimo divieto e prevede l’accompagno di un adulto per i minori di 17 anni. Di peggio, c’è solo il Rated X, riservato ai film di natura pornografica. La data fissata per l’uscita italiana è il cinque settembre. Il film, diretto da Andres Muschietti, già autore del primo capitolo, andrà a chiudere il reboot tratto dal famosissimo ed omonimo libro scritto da Stephen King.

Un supercast accompagnerà il capitolo finale di It. James McAvoy, di ritorno dai panni di Xavier in X-Men, Jessica Chastain, tagliata fuori dall’ultimo film di Dolan. Confermato per It – Capitolo 2 ovviamente anche Bill Skarsgard nei panni del temibile Pennywise. In questo secondo film, il Club dei Perdenti, ora adulto, tornerà ad affrontare il malefico ed iconico clown, in quello che rappresenta un’allegoria freudiana del rimosso che ritorna. Ogni appassionato del genere horror già saprà come finirà la storia. It – Capitolo 2, così come il Capitolo 1, è il reboot del film per la TV uscito negli anni ’90, con Tim Curry nel ruolo di Pennywise. Spetterà dunque ad Andres Muschietti, regista del primo film e di La Madre, riuscire a creare quella tensione necessaria per chi già conosce la storia. E caricare ancor di più per chi non la conosce.

Da quanto si apprende, non è quindi un azzardo affermare che il regista argentino abbia voluto calcare la mano sugli aspetti più truculenti dell’horror. Non resta quindi che aspettare e vedere con i nostri occhi cosa sarà capace di fare. Sicuramente l’attesa si fa sentire non poco. E rimaniamo con la speranza che Muschietti non ci deluda, costruendo un horror fatto di solo sangue e poca carne al fuoco.