Friends: Jennifer Aniston approverebbe una Reunion

Friends

Su Friends, c’è tanto da dire e il termine “tanto”, probabilmente è riduttivo. Potremmo dire che il telefilm è stato ed è tuttora un fenomeno di costume, lanciando un modello seriale unico nel suo genere in grado di ispirare decine di produzioni a venire. Qualche nome? 2 Broke Girls, How i met your Mother, Scrubs, The Big Bang Theory, sono tutte serie-tv che hanno ereditato il format di Friends.

Leggi anche: How i Met Your Mother: la mamma avrebbe potuto essere un’altra

Le somiglianze si percepiscono nel ritmo incalzante degli avvenimenti, nell’umorismo che solletica la mente con i ricordi, i flashback e le abitudini dei personaggi. Si intravedono archetipi più o meno ricorrenti, come i protagonisti che si amano ma poi si lasciano e poi tornano nuovamente insieme in un ciclo quasi danzante che alla fine ha fatto innamorare soprattutto noi spettatori.

Insomma, Friends è stato tutto questo e il mondo dell’intrattenimento televisivo, non sarebbe lo stesso senza il suo contributo. Ma se esiste un’incognita, l’eccezione che conferma l’assoluta genuinità della sitcom americana, questa è l’incessante domanda degli appassionati circa una possibile “reunion” dei newyorkesi.

In un’industria, quella audiovisiva, che forgia – senza interruzioni – reboot, remake e adattamenti, perché un ritorno di Friends dovrebbe essere non credibile? Anzi, la vera domanda forse è: chi ha detto il contrario?

Ci sarà una reunion di Friends?

Nessuno. Neanche Jennifer Aniston che nel telefilm interpretava la bella Rachel, ha dato modo di pensare che un’operazione del genere sia infattibile. Al cospetto di Ellen DeGeneres, durante una comparsa su The Ellen Show, l’attrice statunitense ha affermato: “ve l’ho già detto, mi piacerebbe molto farla (una reunion). Le ragazze sarebbero d’accordo e i ragazzi pure, ne sono sicura. Tutto può succedere.”

Rispetto al passato, quella della Aniston è stata una risposta molto più ottimistica che lascia sperare che il momento giusto di Friends, per un ritorno sugli schermi, sia finalmente arrivato.

Leggi Anche: Friends, 5 cose che ci ha insegnato

Mentre i fan continuano a domandarsi se il loro sogno possa concretamente realizzarsi, infatti, il cast principale della sitcom continua a percepire un 2% sul lordo di tutti i diritti venduti. A seguire, la Warner Bros registra un netto di circa 1 miliardo di Dollari di entrate in merito solo a Friends – basti pensare che Netflix ha pagato circa 100 milioni solo per due anni di palinsesto.

Insomma, anche se non si dovrebbe guardare in bocca a caval donato, è chiaro che se qualcuno, alla WarnerMedia, volesse esaudire il desiderio di milioni di spettatori nel mondo, beh, se lo potrebbe permettere senza grossi problemi.

Leggi anche: Friends è il re del binge watching del 2018

E senza averne svantaggi, dato che scommettere sul brand non presenta rischi. Tutti conoscono Rachel, Phoebe, Monica, Chandler, Joey e Ross e tutti vorrebbero rivederli almeno un’altra volta, insieme. Esattamente come li avevano lasciati un quarto di secolo fa. Ecco, questa si che sarebbe una bella manovra da effettuare sulla nostalgia di molti. Rimane da sperare che il venticinquesimo compleanno di Friends si sposi con questa speranza.