Epico Keanu Reeves: dopo l’atterraggio d’emergenza aiuta i passeggeri

Dopo un atterraggio d'emergenza, Keanu Reeves aiuta i passeggeri a recuperare i bagagli e, dopo aver aiutato a riorganizzare il viaggio, si concede per dei selfie

Keanu Reeves

Se c’è una persona che sembra in grado di far coincidere le avventure dei suoi personaggi con quelle della vita reale, quello è sicuramente Keanu Reeves.

L’attore, che tornerà al cinema a Maggio con il terzo capitolo di John Wick, si è trovato nel bel mezzo di un volo aereo alquanto avventuroso. Il volo della United era partito da San Francisco in direzione Los Angeles quando alcuni problemi tecnici hanno costretto i piloti ad un atterraggio di fortuna a Bakersfield. Per i passeggeri non ci sono state conseguenze gravi, se non la scocciatura di essere rimasti a piedi ed essere costretti a inventarsi un nuovo modo per proseguire il proprio viaggio.

Leggi anche: L’omaggio a Matrix nascosto nel trailer di John Wick 3

Secondo le testimonianze dei passeggeri sembra che Keanu Reeves, dopo aver recuperato i suoi bagagli e aver aiutato gli altri a prendere i propri effetti personali, abbia usato la sua esperienza di viaggi per coordinare il resto del viaggio, finendo col proseguire la tratta su un bus e concedendosi per foto con tutti gli altri che, dopo essersi accorti che uno dei tanti sfortunati del volo della United era Keanu Reeves, non hanno perso l’occasione per immortalare il momento.

Leggi anche: Keanu Reeves ha segretamente finanziato ospedali pediatrici per anni

Sui social media sono fioccate tantissime immagini che raffigurano l’attore. Di certo c’è anche chi si è messo una mano sulla coscienza, rendendosi conto che non aveva senso lamentarsi per la sfortuna capitata, se messa a confronto con quella di Keanu Reeves, costretto ad affrontare un atterraggio d’emergenza e accettando di essere preso d’assalto dai fan.

https://platform.twitter.com/widgets.js