Razzie Awards 2019: tutti i vincitori

Sono stati resi noti tutti i vincitori dei Razzie Awards, il premio per i peggiori film della stagione cinematografica.

Razzie Awards 2019

I Razzie Awards sono i premi che, ogni anno, vengono dati alla vigilia degli Oscar alle peggiori pellicole dell’anno. Così, in attesa di conoscere i vincitori della 91a edizione degli Academy Awards, sono stati i premi assegnati dalla Golden Raspberry Award Foundation a catturare l’attenzione della stampa.

I film che avevano ottenuto maggiori possibilità di vincere il divertente riconoscimento dei Razzie Awards erano stati Gotti – Il primo Padrino, con John Travolta, Pupazzi Senza Gloria con Melissa McCarthy e Robin Hood, ennesima rivisitazione del classico di Dumas con Taron Egerton.

Tuttavia a trionfare, se così si può dire, è stato Holmes e Watson, con Will Ferrell e John C. Reilly, che si è portato a casa il “premio” per il Peggior Film, la Peggior Regia, il Peggior Attore non protagonista e il Peggior remake e/o sequel.

Leggi anche: Gli Oscar più immeritati della storia

A vincere il premio per la peggior sceneggiatura è stato Cinquanta Sfumature di Rosso, terzo e ultimo capitolo della trilogia tratta dai romanzi di E.L. James, sempre protagonista durante i Razzie. Ma il vero gioiello è la vittoria per la categoria del peggior attore, andata direttamente al presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, che nel documentatio Fahrenheit 11/9 interpreta se stesso. Il premio per la peggior attrice è andata a Melissa McCarthy per Pupazzi senza gloria. La cosa paradossale è che, domani sera, a Los Angeles, l’attrice concorrerà anche per il miglior ruolo femminile per la sua splendida interpretazione in Copia Originale.

Ecco la lista di tutti i vincitori dei Razzie Awards:

PEGGIOR FILM
Gotti
Holmes & Watson
Pupazzi senza gloria
Robin Hood
La vedova Winchester

PEGGIOR REGISTA
Etan Cohen, Holmes & Watson
Kevin Connolly, Gotti
James Foley, Cinquanta sfumature di rosso
Brian Henson, Pupazzi senza gloria
The Spierig Brothers, La vedova Winchester

PEGGIOR SCENEGGIATURA
Death of a Nation
Cinquanta sfumature di rosso
Gotti
Pupazzi senza gloria
La vedova Winchester

PEGGIOR ATTRICE
Jennifer Garner, Peppermint
Amber Heard, London Fields
Melissa McCarthy, Pupazzi senza gloria e Life of the Party
Helen Mirren, La vedova Winchester
Amanda Seyfried, The Clapper

PEGGIOR ATTORE
Johnny Depp (voce), Sherlock Gnomes
Will Ferrell, Holmes & Watson
John Travolta, Gotti
Donald J. Trump (nei panni di se stesso), Death of a Nation e Fahrenheit 11/9
Bruce Willis, Death Wish

PEGGIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Jamie Foxx, Robin Hood
Ludacris (voce), Show Dogs
Joel McHale, Pupazzi senza gloria
John C. Reilly, Holmes & Watson
Justice Smith, Jurassic World: Il regno distrutto

PEGGIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Kellyanne Conway (nei panni di se stessa), Fahrenheit 11/9
Marcia Gay Harden, Cinquanta sfumature di rosso
Kelly Preston, Gotti
Jaz Sinclair, Slender Man
Melania Trump (nei panni di se stessa), Fahrenheit 11/9

PEGGIOR COMBO
2 attori o pupazzi a caso (specialmente nelle bizzarre scene di sesso), Pupazzi senza gloria
Johnny Depp e la sua carriera che sta svanendo, Sherlock Gnomes
Will Ferrell e John C. Reilly (mentre buttano via due tra i personaggi più amati della letteratura), Holmes & Watson
Kelly Preston e John Travolta (che ricevono delle recensioni stile Battlefield Earth), Gotti
Donald J. Trump e la sua meschinità, Death of a Nation e Fahrenheit 11/9

PEGGIOR REMAKE, COPIA o SEQUEL
Death of a Nation(copia di Hillary’s America)
Holmes & Watson
Il giustiziere della notte
Meg (copia di Lo squalo)
Robin Hood

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.Com per altre news ed approfondimenti!