Editors – La band inglese al Paladozza di Bologna

editors

Gli Editors, band inglese capitanata da Tom Smith, è tornata in Italia dopo l’esperienze del TOdays festival, alla quale sono affezionati. Per esibirsi ancora una volta, a Bologna però, al Paladozza, che ospita la squadra di Basket locale.

Il live degli Editors si è aperto con un certo ritardo rispetto all’orario prefissato e chiusosi con breve anticipo. Seppure dalla durata limitata, la performance ha compensato egregiamente grazie agli alti livelli di capacità della band. 

In particolare, il frontman Tom Smith ha regalato una grande e incredibile esperienza ai suoi fan, accorsi a vederlo. Smith è dotato di una voce pazzesca, che dal vivo dona gioie e stupori a chi lo ascolta. Capace anche di stare sul palco, grazie ad una versatilità corporea e gestuale, in grado di fomentare l’entusiasmo del pubblico. Spicca indubbiamente sugli altri membri del gruppo.

Gli Editors hanno presentato alcune canzoni del loro ultimo album Violence, e gran parte dei loro più famosi successi e cavalli di battaglia. Elettrizzando il pubblico, che ha risposto con grande fervore e allegria alla performance live della band inglese. Che è stata senza dubbio all’altezza delle nostre aspettative.

Merito anche dell’organizzazione del concerto, gestita da DNAconcerti, che ha allestito un vero e proprio spettacolo fatto di giochi di luce che hanno enfatizzato la riuscita della musica esplosiva degli Editors.

Insomma momenti davvero emozionanti durante il concerto del gruppo, al quale dobbiamo ammettere di essere particolarmente legati. Quindi il nostro report potrebbe essere di parte. Ma invitiamo i nostri lettori e cogliere al volo la prossima occasione per sentire dal vivo quella che secondo noi è una delle migliori band del panorama musicale. Sperando tornino presto a trovarci in Italia. E noi de Lascimmiapensa.com non mancheremo occasione di esserci ancora.

Per questa e altre notizie del genere continuate a seguire la nostra pagina facebook La scimmia sente, la scimmia fa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here