Morto Alan O’Neill, interprete di Sons of Anarchy

Aveva 47 anni. Il corpo è stato trovato nel corridoio della sua casa a Los Angeles.

Morto Alan O'Neill

Morto Alan O’Neill

Alan O’Neill, attore che interpretava Hugh nella famosa serie Sons of Anarchy, è morto all’età di 47 anni. Lo ha confermato il suo manager, Greg Meyer a Variety.

Il corpo dell’attore irlandese è stato trovato nel corridoio della sua casa a Los Angeles dalla sua fidanzata, la notte di mercoledì.

È stato esclusa l’ipotesi di delitto. Secondo quanto riportato infatti, l’attore soffriva di problemi cardiaci cronici ed era un fumatore incallito, oltre ad avere problemi con l’alcol.

Personalmente mi mancherà sapere che Alan non condividerà più con noi questa terra. Nonostante la distanza fra Los Angeles e Dublino, Alan era lontano solo una telefonata.

Ha detto Annette Walsh, l’agente di O’Neill.

LEGGI ANCHE: 5 MOTIVI PER VEDERE SONS OF ANARCHY

Alan O’Neill ha ottenuto successo ed è diventato noto al pubblico soprattutto per il suo ruolo in Sons of Anarchy, serie di successo della FX. Nella sesta e settima stagione ha interpretato il ruolo di Hugh.

Continuate a seguirci, e per restare sempre aggiornati sul mondo Netflix, parlare e discutere di tutte le novità andate su Punto Netflix Italia.