Sons of Anarchy: secondo il creatore la serie poteva finire in tutt’altro modo

Ecco un momento di Sons of Anarchy che con ogni probabilità avrebbe potuto decidere un finale alternativo della serie

Sons of Anarchy
Charlie Hunnam (Jax Teller) in Sons of Anarchy

Kurt Sutter parla di come sarebbe andata a finire la sua Sons of Anarchy se un certo personaggio non fosse morto

Kurt Sutter, interrogato da un fan, parla di come sarebbe potuta andare Sons of Anarchy se non fosse successa… una certa cosa. E cioè la morte di Tara Knowles, compagna del protagonista, Jax Teller, per tutta la serie fino alla fine della sesta stagione. Come sa ogni fan di SoA che si rispetti, Tara viene uccisa da Gemma Teller, madre di Jax, a causa di uno dei molti equivoci che negli episodi decidono fin troppe morti.

Su Twitter, ora, un fan chiede al creatore della serie come sarebbe potuta andare se Tara non fosse morta. La fine di questo personaggio, infatti, scatena una serie di eventi incontrollabili che portano all’ennesima guerra tra gang e a decine e decine di morti. Infine, realizzando di non essere riuscito a fuggire dalla propria natura violenta, e volendo mettere al sicuro i suoi figli, Jax Teller va volontariamente incontro alla morte.

“Si potrebbe discutere se il fato di Jax non fosse stato segnato”

Tutti questi eventi probabilmente non si sarebbero verificati se Tara non fosse morta. Già altre linee narrative stavano facendo il loro corso. Tara stava infatti cercando di divorziare da Jax, e aveva un piano per portare i due figli con sé, lontano da lui. Ma oltre a questo, il comportamento di Jax nell’ultima stagione risponde ad una attitudine violenta e nichilista. Attitudine che non avrebbe avuto motivo di essere, se Tara non fosse stata uccisa.

“Si potrebbe discutere se il fato di Jax non fosse stato segnato nel momento in cui aveva trovato il manoscritto del padre” dice Kutter, riferendosi al lascito di John Teller, che cercava di indicare al figlio un modo per riportare il club sulla “retta via”. Questa è, in effetti, la motivazione principale che spinge Jax attraverso le prime stagioni. Dopo la morte di Tara, invece, rimangono solo desiderio di vendetta ed efferatezza priva di scopo.

Fonte: Variety

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia pensa, la Scimmia fa.