13 Reasons Why: Netflix annuncia la terza stagione con un teaser trailer

13 reasons why

Annunciata a sorpresa la terza stagione di 13 Reasons Why: già online il teaser trailer ufficiale Netflix

13 Reasons Why non ha bisogno di presentazioni: la serie Netflix è uno dei prodotti più discussi e amati degli ultimi anni, vero cavallo di battaglia della casa distributiva, in ottica di mero share quanto di impatto popolare. Attualmente alla seconda e apparentemente conclusiva stagione, era stato dato da più parti per scontato come la storia di Hannah Baker fosse arrivata al termine. Senza alcun preavviso, la smentita, direttamente dal canale youtube ufficiale Netflix. Di ieri mattina infatti un teaser trailer a sorpresa (ovviamente privo di girato originale): una terza stagione di 13 Reasons Why è ufficialmente in preparazione; 13 nuovi episodi che saranno girati quest’anno, e pronti per il 2019.

Questo il teaser ufficiale della terza stagione di 13 Reasons Why:

Qualcosa, ovviamente, cambierà. La notizia principale è sicuramente l’addio di Katherine Langford: Hannah Baker saluterà definitivamente 13 Reasons Why, scelta probabilmente inevitabile dopo due stagioni dedicate all’iconico personaggio. Confermato in blocco il team di autori e produttori, creatore e showrunner Brian Yorkey in testa. L’autore ha così illustrato i possibili sviluppi della serie: “Ciò che è successo ad Hannah sarà sempre il punto di partenza. Il resto della storia parlerà di come dei giovani, forse tutti i giovani di oggi, affrontano le cose che li feriscono… Di come provano a vivere il mondo che vorrebbero, e non solo quello che gli è stato consegnato… E più di ogni altra cosa, di come si rapportano gli uni agli altri.”

La seconda stagione di 13 Reasons Why ha debuttato su Netflix lo scorso 18 maggio. Nonostante una serie di critiche al materiale di partenza (dal che la bizzarra trovata dei cartellini di sensibilizzazione) e un reazione più fredda al secondo ciclo di episodi, la serie ha mantenuto livelli altissimi in termini di successo popolare (2.6 milioni di streaming al minuto nei primi tre giorni di diffusione). I sospetti sulla scelta di una terza stagione sono molti. Ogni discorso sarà rimandato ai prossimi mesi.