Kevin Smith ricoverato per un forte attacco cardiaco

Il regista quarantasettenne Kevin Smith è stato ricoverato d'urgenza in seguito ad un violento attacco cardiaco avuto durante le riprese di Comic Book Man.

0
1063
Kevin Smith è stato ricoverato in seguito ad un attacco cardiaco.

“Se non avessi cancellato il secondo spettacolo per andare in ospedale, sarei morto stanotte.”

Con queste parole, Kevin Smith, racconta il pericolo che ha corso.

Kevin Smith stava partecipando alle riprese di Comic Book Man in New Jersey. Durante la registrazione dell show di AMC, il regista quarantasettenne si è sentito male ed è stato trasportato d’urgenza all’ospedale.

Smith ha voluto rassicurare i propri fan tramite il suo profilo Twitter, facendosi sentire e raccondando l’accaduto:

 

“Dopo il primo spettacolo, stasera, ho avuto un fortissimo attacco cardiaco. Il dottore che mi ha salvato la vita mi ha detto che il ramo interventricolare anteriore della mia arteria coronarica sinistra era completamente ostruito (condizione nota come widow-maker). Se non avessi cancellato il secondo show per andare all’ospedale, sarei morto stanotte. Per ora, però, sono ancora su questa terra!”

Il regista ha anche condiviso una foto del suo ricovero. Attendendo di conoscere l’evoluzione della situazione, ne approfittiamo per fare i nostri auguri di pronta guarigione al buon Kevin Smith!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here