I 10 attori con un background nelle arti marziali

I 10 ATTORI CON UN BACKGROUND NELLE ARTI MARZIALI:

Esistono attori che prima di entrare nel mondo del cinema e dedicarsi alla recitazione, sono stati dei veri e propri assi negli sport da combattimento, e che hanno messo a disposizione la loro esperienza e abilità sul grande schermo, rendendola lo loro caratteristica principale. Molti di loro hanno fatto fortuna girando “action movies” che, grazie alle basi apprese nelle arti marziali, hanno permesso di rendere realistiche e adrenaliniche le varie scene di combattimento di cui sono caratterizzati questi film.

Da questa lista verranno esclusi i combattenti che hanno praticato delle arti marziali senza però essere competitivi ad alti livelli, come ad esempio Jackie Chan e Jason Statham. Escluderemo anche coloro i quali hanno militato nel wrestling professionistico come Dwayne Johnson (The Rock) e Dave Bautista, in quanto si tratta più di intrattenimento che di combattimenti tradizionali.

10) Michael Jai White

White iniziò ad allenarsi nelle arti marziali fin dalla più tenera età (7 anni) e riuscì, nel corso della sua carriera, a detenere sette cinture nere legittimate in Wushu, Tang Soo Do, Taekwondo (stile WTF), Jujitsu, Karate Shotokan, Karate Goju-ryu e Karate Kyokushin, con particolare attenzione nel Kyokushin, nonostante il suo stile incorpori aspetti di diverse arti marziali.

Nel 1995, questo stimato artista marziale ha indossato i guantoni per interpretare il leggendario pugile americano Mike Tyson, nel film per la televisione prodotto da HBO. Nel 1997 ha dato sfoggio di tutto il suo talento interpretando Spawn nell’omonimo film diretto da Mark A.Z. Dippé, aprendo le porte agli attori neri nel genere “Superheroes”. Nel corso degli anni si è costruito un curriculum di tutto rispetto partecipando a pellicole come “Blood and Bone”, Black Dynamite”, e ottenendo un ruolo anche in “The Dark Knight” di Christopher Nolan.