I 10 migliori film in bilico tra Sogno e Realtà

Condividi l'articolo

8. Eternal Sunshine of the Spotless Mind di Michael Gondry (2004)

“Lasciami almeno questo ricordo..”

Una delle commedie romantiche di fantascienza più famose del secolo. Vince l’Oscar alla sceneggiatura originale, frutto del fenomenale talento di Charlie Kaufman (Synecdoche New York, Anomalisa).

Il timido Joel (Jim Carrey) e l’introversa Clementine (Kate Winslet) s’innamorano su un treno. Passati due anni insieme si lasciano. Clementine, per dimenticare Joel, si rivolgerà alla New York City Lacuna, una società che tramite un’apparecchiatura specifica ed un complesso procedimento riesce ad entrare nella mente del paziente per cancellare dei ricordi specifici. Venuto a sapere tramite amici la scelta di Clementine, anche Joel si sottopone al procedimento, ma ci sono legami più potenti della stessa scienza.

In questa meravigliosa pellicola vi è un revival dei ricordi attraverso il sogno indotto che scopre e descrive le infinite connessioni che possono avere due persone apparentemente estranee.

LEGGI ANCHE:  Da Martin Scorsese a Quentin Tarantino, ecco i film horror preferiti dei grandi registi