Owen Wilson rifiuta 12 milioni per un film su OJ Simpson

Owen Wilson ha deciso di rinunciare a moltissimi soldi pur di non girare un film in cui Oj Simpson viene rappresentato come innocente

owen wilson, oj simpson
Credits: Tommaso Boddi/Getty Images, POOL/AFP tramite Getty Images
Condividi l'articolo

Owen Wilson avrebbe dovuto interpretare il ruolo dell’avvocato di Oj Simpson Douglas McCann

All’inizio di questo mese ci ha lasciato OJ Simpson, controverso ex giocatore di football americano celebre soprattutto per le sue vicende di carattere legale. Il 12 giugno 1994, la sua ex moglie Nicole Brown Simpson e il suo amico Ronald Goldman furono trovati assassinati fuori dal suo condominio di Brentwood. Simpson su accusato di questo duplice omicidio ma alla fine venne assolto in quello che è stato definito il processo del secolo. Fu un procedimento davvero particolare e la convinzione di molte persone al mondo è che, in realtà, fosse colpevole.

Tuttavia un film in uscita, intitolato The Juice, ripercorrerà la storia di OJ Simpson e il suo legame con questo omicidio, descrivendo il giocatore di football come innocente dei crimini. La pellicola sarà diretta da Joshua Newton e si concentrerà principalmente sull’avvocato, Douglas McCann, che rappresentò Simpson nella causa civile nel 2000. E secondo Newton, Owen Wilson era la prima scelta per il ruolo. Tuttavia, secondo quanto riferito, l’attore ha deciso di starne alla larga.

LEGGI ANCHE:  2 Single a Nozze: in arrivo il sequel con Owen Wilson e Vince Vaughn

Owen Wilson era perfetto per il ruolo – ha detto il regista secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter. Ho avuto un incontro con lui a Santa Monica. Tutti hanno adorato la sceneggiatura. Il suo agente voleva che lo facesse. Gli abbiamo offerto 12 milioni di dollari. Ma alla fine del pranzo, Owen si è alzato e ha detto: “Se pensi che prenderò il ruolo principale in un film su come OJ sia innocente, sei fuori strada”

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa