Tarantino, arrivano nuovi dettagli del suo nuovo film

Paul Schrader ha rivelato nuovi dettagli su The Movie Critic, decimo e ultimo film della carriera di Quentin Tarantino

Quentin Tarantino
Tarantino in una famosa scena di Pulp Fiction
Condividi l'articolo

Qualche tempo fa Quentin Tarantino ha annunciato di aver terminato la sceneggiatura del suo decimo film, The Movie Critic, pellicola che si svolgerà nel 1977 in una delle ere più importanti della sua crescita cinematografica. Per il momento non sono ancora arrivati dettagli relativi nè al cast nè al plot. Tuttavia il regista e sceneggiatore Paul Schrader, parlando con Indiewire, ha rivelato qualche elemento che può farci capire di cosa tratterà questo nuovo film.

Quentin [Tarantino], anche se questo potrebbe essere cambiato, circa un mese fa stava scrivendo un film, aveva qualcosa a che fare con il cinema degli anni ’70 – dice Schrader. E in una parte, userà non solo clip di film degli anni ’70, ma rifarà anche film degli anni ’70. E mi ha chiesto: “Posso rifare il finale di “Rollling Thunder? [Film del 1977 diretto da John Flynn scritto da Schrader]” E io ho detto: “Sì, provaci. Mi piacerebbe vederti rifare il finale di Rolling Thunder”.’ Chissà se lo farà davvero o no. Ma era qualcosa che solleticava la sua immaginazione in un modo molto tarantiniano

Parlando col giornale francese France Inter in occasione della presentazione a Parigi del suo libro Cinema Speculation, il regista di Pulp Fiction, ha ribadito la sua insofferenza nei confronti della situazione del cinema attuale.

LEGGI ANCHE:  The Hateful Eight: arriva su Netflix la versione estesa del film

Credo che nel cinema sia così, a Hollywood è ciclico, va e viene. Secondo me le cose cambieranno, in meglio. Non dico di buttare via tutto: si potrebbe dire che in un decennio che si considera un deserto creativo, ci sono ancora alcuni film che sfondano il soffitto di vetro, che non sono conformi alla norma. Questo li rende ancora più preziosi

Il cineasta ha costantemente promesso di smettere di fare film a 60 anni, un’età che ha appena raggiunto. Nel corso della stessa intervista ha confermato che “il suo prossimo film sarà sicuramente il suo ultimo film per il cinema”.

Dopo, farò libri, serie TV, opere teatrali… Ma al cinema getterò la spugna.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa