Le Iene, Mr. Pink è diventato il cameriere di Pulp Fiction

Ospite di James Corden. Steve Buscemi ha ipotizzato che il suo personaggio di Le Iene, Mr Pink, sia diventato il cameriere di Pulp Fiction

le iene
Condividi l'articolo

Il mondo in cui si svolgono Le Iene e di Pulp Fiction, i primi due film della carriera di Quentin Tarantino, è lo stesso, ormai lo sappiamo. Basti pensare che Mr. Blonde a.k.a. Vic Vega, personaggio interpretato da Michael Madsen nel primo film è il fratello del Vincent Vega di John Travolta del secondo. Proprio per questa ragione Steve Buscemi, che in Le Iene interpeta il taccagno Mr. Pink, unico sopravvissuto alla strage del film, ha ipotizzato che il suo personaggio in fuga sia diventato il cameriere che vediamo poi in Pulp Fiction servire Vincent e Mia.

Non so se qualcun altro ci ha pensato, ma poiché il mio personaggio di Mr. Pink in Le Iene era così taccagno, e non gli piaceva dare la mancia, ho pensato che ci fosse una sorta giustizia poetica che nel mio successivo film con Quentin, interpreti un cameriere – ha detto a James Corden. Mi piace persino pensare che forse Mr Pink sia riuscito in qualche modo a scappare in Le Iene e si stia nascondendo sotto l’identità del cameriere del Buddy Holly. E probabilmente riceve terribili mance. Questo è il suo destino

Qualche tempo fa lo stesso Michael Madsen aveva parlato del film prequel mai fatto basato sui fratelli Vega.

LEGGI ANCHE:  Kill Bill, Michael Madsen svela un easter egg de Le Iene [FOTO]

Il film doveva iniziare con noi due [lui e Travolta] rilasciati di prigione in due differenti stati” – aveva detto all’attore all’Hollywood Reporter E poi apriamo un club ad Amsterdam

All’inizio di Pulp Fiction Vincent Vega racconta di essere stato ad Amsterdam. Tarantino aveva intenzione di di prendere tutto un cast di “attori giovani” per raccontare una storia correlata. Un’idea davvero affascinante che magari in un futuro vedremo.

Che ne pensate di questa teoria di Steve Buscemi?

Seguiteci su LaScimmiaPensa