Francesco Facchinetti si scusa per la rissa: “Non amo il razzismo”

Durante uno scherzo de Le Iene, Francesco Facchinetti è tornato a parlare del suo gesto di qualche giorno fa, scusandosi per essere stato violento.

Facchinetti
Frame di un video realizzato da Francesco Facchinetti (Credits: La Repubblica)
Condividi l'articolo

In questo periodo di enormi tensioni sociali dovuti all’espandersi del Coronavirus, sono diversi gli esempi di violenze di natura razziale rivolte a persone asiatiche. Come vi abbiamo raccontato, in una di queste è stato coinvolto Francesco Facchinetti, che ha preso le difese, in maniera anche abbastanza aggressiva, di un anziano uomo cinese, preso di mira da due bulli.

Per mettere alla prove questi sentimenti anti razziali, il celebre programma Le Iene, ha organizzato uno scherzo al figlio del componente dei Pooh. Due inviati,  Stefano Corti e Alessandro Onnis hanno inscenato, insieme ad un altro complice, una rissa all’esterno di un negozio nel quale era entrato l’ex cantante. Nella scazzottata fasulla, due italiani se la prendevano con un cinese, ricalcando ciò che era avvenuto qualche giorno prima.

Immediatamente Facchinetti ha preso le difese dell’asiatico, pronto ad utilizzare nuovamente le mani. Prima che la situazione degenerasse tuttavia, i due inviati hanno rivelato la verità al figlio di Roby che, allentata la tensione, ha preso con ironia lo scherzo, salvo poi scusarsi su Instagram per il suo comportamento violento e dando la colpa di tutte queste assurde situazioni, all’ignoranza dilagante.

View this post on Instagram

Chiedo scusa.

A post shared by Francesco Facchinetti (@frafacchinetti) on

A scherzo terminato, le due Iene hanno poi chiesto un commento a tutta la vicenda a Facchinetti che ha voluto dare un consiglio a tutti, l’unico possibile.

Se vedete una situazione del genere, chiamate le autorità competenti e non cercate di farvi giustizia da soli

In moltissimi tra coloro che hanno commentato il posto dell’uomo hanno invece rilevato come Facchinetti non avesse nulla di cui scusarsi e che la situazione lo aveva costretto a divenire manesco.

Voi da che parte state? Ha fatto bene il figlio di Roby a scusarsi?

 

Per altre recensioni, notizie e approfondimenti continua a seguirci su LaScimmiapensa.com!

 

LEGGI ANCHE:  Quentin Tarantino e The Beatles - L'arte del Pop