John Wick 4, Reeves ha regalato una maglietta agli stuntmen

Keanu Reeves ha regalato una maglietta commemorativa a tutti gli stuntmen che hanno preso parte a John Wick 4

john wick
Condividi l'articolo

In John Wick 4, quarto capitolo della saga sul letale assassino interpretato da Keanu Reeves, il nostro protagonista si diletta nell’arte dell’uccisione togliendo addirittura 140 persone (qui il kill count della saga). Numero davvero esagerato nel quale sono stati coinvolti molti stuntmen che hanno dovuto stare al passo con le folli coreografie volute da Chad Stahelski. Per questo motivo Reeves ha voluto omaggiare tutti i professionisti che hanno preso parte al film con una maglietta con su scritto le volte che John Wick li uccide nell’arco della pellicola. Per alcuni degli stuntman, quel numero era superiore a 20.

John Wick 4 ha riutilizzato infatti gli stuntman in più scene. Per esempio, nel combattimento sulle scale, in cui Wick combatte i cattivi mentre corre su per i 222 gradini che portano alla Basilica del Sacré-Coeur di Parigi, la produzione ha utilizzato 35 stuntman, molti dei quali hanno avuto ripetute morti nella stessa sequenza.

È ovviamente quello che vuoi – ha detto al New York Times il coordinatore dei combattimenti Jeremy Marinas sul momento in cui il regista Chad Stahelski gli ha raccontato della scena della scala. Vuoi che 100 persone cadano dalle scale e vuoi che io crei ogni reazione e caduta in modo diverso. Certo che lo fai. Era solo un altro giorno di lavoro.

Sappiamo tutti quanto sia difficile salire le scale quando non vogliamo – ha aggiunto Marinas. Solo per farvi capire quanto Keanu, non John Wick, Keanu sia stato bravo nello sparare verso l’alto mentre saliva. È già abbastanza difficile essere un tiratore scelto su un terreno pianeggiante.

Per il New York Times, le riprese della rissa sulle scale hanno richiesto sette riprese notturne. Ogni stuntman è stato probabilmente “ucciso” quattro o cinque volte a testa, e “alla fine delle riprese Reeves ha realizzato magliette per gli stuntman con il numero di volte in cui sono stati uccisi nel corso dell’intero film“.

LEGGI ANCHE:  John Wick 4, il finale è ispirato a quello di Cowboy Bebop

Stahelski ha aggiunto che Reeves ha eseguito ogni acrobazia riguardante John Wick che saliva le scale. Per quanto riguarda la caduta di 44 secondi dalle scale, è stata realizzata dallo stuntmen Vincent Bouillon.

Quello sguardo che John Wick dà quando guarda l’orologio e guarda su per le scale, penso che sia forse il 50 percento di John Wick e il 50 percento di Keanu Reeves che dicono: “Ugh, Stahelski me l’ha fatto di nuovo” – ha detto il regista. Devi soffrire. Questo è il divertimento di John Wick. Soffre e va avanti.

Il solito Keanu.

Seguiteci su LaScimmmiaPensa