Il Re Leone, il terrificante finale alternativo [VIDEO]

Da alcuni vecchi storyboard di Disney possiamo scoprire il teririficante finale alternativo de Il Re Leone

il re leone
Condividi l'articolo

Uno dei marchi di fabbrica dei film Disney degli anni ’90 era sicuramente la cruenza con la quale i personaggi morivano. Ursula viene trafitta da una nave in La Sirenetta, Clayton finisce impiccato in Tarzan e Frollo cade dalle mura di Notre Dame in Il Gobbo di Notre Dame. Il Re Leone, ovviamente, non fa eccezione. Dopo infatti averci traumatizzato con la morte di Mufasa, sul finale assistiamo a Scar che, dopo aver perso lo scontro finale con Simba, cade e viene sbranato a morte dalle stesse iene che lo avevano aiutato a uccidere suo fratello. Tuttavia, alcuni vecchi storyboard di Disney hanno rivelato l’esistenza di un finale alternativo molto più drammatico e inquietante.

Come potete vedere gli sceneggiatori avevano pianificato un finale completamente diverso per il classico animato che avrebbe visto Simba cadere dopo che Scar lo aveva buttato giù nel dirupo. Anche se si scopre che la sua caduta è stata interrotta da un albero, Scar inizia a ridere in modo maniacale dopo aver pensato di aver ucciso con successo suo nipote. Credendo di essere ora re; Scar continua a ridere prima di essere bruciato a morte mentre le fiamme si alzano intorno a lui. La scena si sarebbe conclusa con una battuta presa direttamente dall’Amleto di Shakespeare, che era la base della trama de Il Re Leone.

Ma, a quanto pare, i produttori hanno deciso di cancellare questo finale in favore di quello in cui Scar viene mangiato dalle iene poiché trovavano il primo troppo “orribile” mentre il secondo aggiungeva una drammatica ironia.

LEGGI ANCHE:  10 scene eliminate che avrebbero chiarito il senso del film

Terrificante.

Seguiteci su LaScimmiaPensa