Sanremo 2023: i momenti più memorabili della Terza Serata

Sanremo
Credits: Gianni Morandi / Facebook
Condividi l'articolo

Tutto quello che vi siete persi se non avete seguito la terza serata di Sanremo 2023

Le prime due serate della Kermesse hanno visto un grande riscatto di Tananai con Tango, e il ritorno sugli schermi di Paola & Chiara con Furore. Il 9 Febbraio 2023 va in onda terza serata del Festival di Sanremo 2023: si esibiscono finalmente tutti e 28 gli artisti e tocca alla giuria demoscopica e al televoto esprimere il proprio voto.

Durante la serata tanti ospiti, tra cui i Maneskin: orgoglio della musica Italiana, vincitori di Sanremo 2021 e dell’Eurovision dello stesso anno.

Terza Serata Sanremo 2023: riassumiamo in breve gli eventi

A condurre sono sempre Amadeus e Gianni Morandi. Quest’ultimo decide di aprire da solo, introducendo poi il collega che, dopo l’apertura dell’account Instagram grazie a Chiara Ferragni, ci ha preso gusto e dà il via alla serata con una live. Al loro fianco, nel ruolo di co-conduttrice, Paola Egonu: pallavolista della nazionale Italiana.

Anche questa serata, come la precedente, parte a pieno ritmo: dopo il suo ingresso, Amadeus non perde tempo: annuncia subito i codici e dà il via al televoto. Segue Gianni Morandi che annuncia il primo artista a esibirsi.

Tra gli ospiti ci sono i Maneskin, Peppino Di Capri e Sangiovanni. Quest’ultimo duetterà con Gianni Morandi (i Sangiogianni).

Tornano poi sul palco Massimo Ranieri, nuova entrata sul palco dell’Ariston per Rocìo Munoz Morales.

Rocio Morales a Sanremo 2023
Rocio Munoz Morales ospite alla Terza Serata di Sanremo 2023. Credits: rociommorales

Nella Terza Serata di Sanremo 2023, il 28 big portano i loro brani, a differenza di quanto succederà nella serata del 10 Febbraio, dedicata ai duetti e alla canzone d’autore.

Tocca ora alla giuria demoscopica e al pubblico, con il 50% di peso ciascuno, esprimere la propria preferenza. I voti si sommano quindi a quelli della sala stampa delle serate precedenti e viene svelata la seconda classifica generale della Kermesse.

Paola & Chiara aprono il varco di luce e la Terza Serata di Sanremo 2023: l’ordine di uscita degli artisti

Paola & Chiara, che hanno riscattato i Millenials con la loro partecipazione al Festival di Sanremo 2023, aprono le danze. Furore è già nelle orecchie di tutti, e la coreografia è già un trend sui social. Al contrario della serata precedente, in cui chiusero la tornata dei 14 cantanti. Will, primo nella serata dell’8 Febbraio, ora conclude con Stupido.

Paola e Chiara a Sanremo 2023
Paola & Chiara provano la coreografia a Sanremo 2023. Credits: @sanremorai

Ecco di seguito l’ordine in cui si sono esibiti tutti e 28 i big durante la Terza Serata:

  1. Paola & Chiara
  2. Mara Sattei
  3. Rosa Chemical
  4. Gianluca Grignani
  5. Levante
  6. Tananai
  7. Lazza
  8. LDA
  9. Madame
  10. Ultimo
  11. Elodie
  12. Mr. Rain
  13. Giorgia
  14. Colla Zio
  15. Marco Mengoni
  16. Colapesce Dimartino
  17. Coma_Cose
  18. Leo Gassman
  19. Cugini di Campagna
  20. Olly
  21. Anna Oxa
  22. Articolo 31
  23. Ariete
  24. Sethu
  25. Shari
  26. gIANMARIA
  27. Modà
  28. Will

Gli ospiti della Terza Serata di Sanremo 2023

Dopo l’esibizione dei primi 4 artisti in gara, è il momento di introdurre la co-conduttrice della serata: Paola Egonu, campionessa della nazionale italiana femminile di pallavolo. Si introduce brevemente sottolineando che la pallavolo non è di famiglia ma il frutto della passione per Mila e Shiro.

Nonostante la paura testimoniata dalla giovane sportiva, si mostra molto disinvolta e calata nella parte: introduce Levante come se non fosse la prima volta in questo ruolo.

L’ingresso di Paola Egonu a Sanremo 2023

Cantano quindi Levante, Tananai, Lazza e LDA, dopodiché arriva il momento clue della serata: i Maneskin salgono sul palco dell’Ariston. Ci pensa Amadeus a ricordare i numeri da record tra concerti, dischi venduti e dischi di platino.

I Maneskin cominciano la propria ospitata con I Wanna Be Your Slave, brano che gli è valso un Award agli MTV Music Awards. Segue poi Zitti e buoni, noto a tutti per avergli fatto guadagnare la vittoria a Sanremo 2021 e l’Eurovision 2021 in Olanda.

LEGGI ANCHE:  Sanremo: i compensi da capogiro fanno arrabbiare gli italiani

Dopo l’esibizione di The Lonliest e un featuring con Tom Morello, breve stacco con Rai Radio 2 per un rapido aggiornamento sulla serata.

Damiano David a Sanremo 2023
Damiano David dei Maneskin a Sanremo 2023. Credits: @sanremorai

Segue quindi Madame, vestita di un bellissimo blu e con una passione nella presenza scenica che lascia intendere quanto creda nelle parole che canta. Quindi un breve stacchetto di Gianni Morandi e Amadeus che raccontano la storia di Fatti mandare dalla mamma.

Questo si rivela un modo per introdurre Sangiovanni e i Sangiogianni si esibiscono in Fatti Rimandare dalla mamma (una versione leggermente rivisitata del celeberrimo brano di Morandi).

I Sangiogianni si esibiscono a Sanremo 2023

Ci si sposta quindi al Suzuki Stage, il palco all’esterno dell’Ariston, per assistere all’esibizione di Annalisa. La cantante, partecipante a due edizioni di Sanremo precedentemente, canta Bellissima: brano diventato virale sui social per la coreografia ideata da Joey Di Stefano, che la stessa cantante ha avuto modo di incontrare.

Annalisa raggiunge Joey Di Stefano per ballare su Bellissima.

Dopo il momento di Ultimo, ulteriore momento di spontaneità per la Egonu, che in maniera ironica intona L’uomo che amava le donne di Nina Zilli, accompagnata da Gianni Morandi e il direttore d’orchestra. Un ulteriore momento che dimostra la capacità di autoironia della campionessa e come si senta a proprio agio nel ruolo.

Dopo l’esibizione di Giorgia, un altro breve siparietto tra Gianni Morandi e Paola Egonu, forse utile per sensibilizzare che con il dovuto rispetto si possono chiedere età e altezza di una donna e la si può portare a ballare.

Frame dell’esibizione di Giorgia a Sanremo 2023

In seguito all’esibizione di Marco Mengoni, si va in esterna con il collegamento sulla Costa Smeralda. Sulla nave da crociera che seguirà il Festival di Sanremo 2023 per tutte e cinque le serate, si esibisce Guè Peqeno con Mollami, dall’album recentemente pubblicato Madreperla.

Dopo l’esibizione di Colapesce e Dimartino, è il momento del monologo di Paola Egonu. Ci tiene a specificare subito quanto sia necessario dover fare informazione in maniera corretta, anzi che scrivere solo titoli clamorosi (riferito principalmente alle voci sul suo intervento che sono circolate in questi giorni).

La Egonu racconta brevemente del proprio vissuto, dei valori con cui l’ha cresciuta la famiglia, e di tutte le volte in cui si è chiesta perché si sentisse diversa. Il suo monologo, più che essere incentrato sul razzismo, pare concentrarsi sulla necessità di allenare l’empatia e dare il giusto tempo alle persone di comprendere e di crescere.

Paola Egonu e il suo monologo a Sanremo 2023

A succedere il turno di Leo Gassman, arriva Massimo Ranieri. Dopo una breve intro di Amadeus che omaggia la musica di ieri e di oggi, l’artista interpreta Lasciami dove ti pare, un brano di recente pubblicato ma che mantiene le sonorità degli esordi dell’artista. Ranieri, inoltre, stupisce con la sua leggiadria e movimenti snodati sul palco.

Amadeus e Ranieri introducono insieme Rocìo Munoz Morales: attrice, modella e presentatrice spagnola che accompagnerà Ranieri durante i suoi prossimi spettacoli trasmessi sulla Rai. Lei mette in scena una simpatica gag per rappresentare le incomprensioni dovute dalle differenze culturali, a partire da un semplice saluto.

Cantano i Cugini di Campagna e si va in esterna con Fiorello che, come al solito, fa sempre la stessa identica scenetta in cui dice di essere stanco, non farcela più e blah blah blah solite cose trite e ritrite…fortuna c’era Lillo in veste di Posaman per innovare un minimo i suoi interventi.

Dopo l’esibizione di Sethu, Paola Egonu scende nuovamente la scalinata dell’Ariston con una palla da pallavolo, sulla quale scrive una dedica per Amadeus: Sii sempre grato. La campionessa, infatti, sottolinea che bisogna sempre essere grati per quello che si ha e per gli obiettivi che si sono raggiunti.

LEGGI ANCHE:  Sanremo: Benigni super ospite, ma è polemica per il compenso

Coglie l’occasione, inoltre, per ricordare le vittime in Turchia e Siria, e di nuovo esorta a essere grati, perché non si sa mai se ci si sveglierà la mattina dopo, o se ci si sveglierà senza avere più nulla.

Sethu a Sanremo 2023
Sethu a Sanremo 2023. Credits: @sanremorai

Will conclude la lista degli artisti in gara, con la propria personalità molto tenera e un gesto di affetto nei confronti di Amadeus. La tenerezza del cantante lascia spazio all’irriverenza di Alessandro Siani, comico e attore che, con il suo solito fare piccante ma con il sorriso, tiene un monologo sull’utilizzo degli smartphone e la complessità della tecnologia.

Terza Serata Sanremo 2023: alcuni momenti divertenti (o trash)

  • Amadeus che mette il cellulare in tasca senza terminare la diretta Instagram
Ama e la diretta
Amadeus non pausa la diretta prima di rimettere il telefono in tasca. Credits: @ghetto_trash
  • Rosa Chemical che twerka (probabilmente ha letto il regolamento di Fantasanremo)!
  • Gianluca Grignani che ferma la canzone perché non si sente, ringraziando l’ottimo lavoro dei fonici e affermando di aver imparato le cose ora che ha 50 anni. Bacchettata sulle mani a qualcuno o coincidenze?
Gianluca Grignani: frecciatina a Blanco?
  • – Il “testa di ca***” partito da qualcuno prima dell’inizio dell’esibizione dei Maneskin.
  • – Il bambino del coro di Mr. Rain che grida “Forza Milan” al microfono, nel post-esibizione, e Amadeus che ironicamente lo prende di peso per spostarlo fuori dal palco.
  • Gianni Morandi che ci prende gusto con Paola Egonu. Forse anche troppo gusto.
  • – Durante la serata, tramite i social, si apre un bicchiere-gate: due artisti di nome A. e M. si sarebbero presi a parole e uno avrebbe lanciato un bicchiere all’altro dietro le quinte.
Il presunto bicchiere-gate a Sanremo 2023
  • Lillo che compare nelle vesti di Posaman in esterna insieme a Fiorello.
  • – Il momento crush tra Paola Egonu e gIANMARIA, che sembrano non avere in comune solo l’altezza.
  • – Annunciato lo stop al televoto, si sente un cane uggiolare da dietro le quinte.
  • – Il monologo di Alessandro Siani,

La Classifica della Terza Serata di Sanremo 2023

Per questa Terza Serata del Festival di Sanremo 2023, esprimono il proprio voto per il 50% la giuria demoscopica (una giuria di membri selezionati, normalmente consumatori di musica) e per il rimanente 50% il pubblico, tramite televoto.

Al termine della serata, questi voti sono stati sommati a quelli della sala stampa espressi nelle scorse serate.

Amadeus, Gianni Morandi e Paola Egonu annunciano così la seconda classifica generale di Sanremo 2023:

  • 1. Marco Mengoni – Due vite
  • 2. Ultimo – Alba
  • 3. Mr.Rain – Supereroi
  • 4. Lazza – Cenere
  • 5. Tananai – Tango
  • 6. Madame – Il bene nel male
  • 7. Rosa Chemical – Made in Italy
  • 8. Colapesce e Dimartino – Splash
  • 9. Elodie – Due
  • 10. Giorgia – Parole dette male
  • 11. Coma Cose – L’addio
  • 12. Gianluca Grignani – Quando ti manca il fiato
  • 13. Modà – Lasciami
  • 14. Paola e Chiara – Furore
  • 15. LDA – Se poi domani
  • 16. Ariete – Mare di guai
  • 17. Articolo 31 – Un bel viaggio
  • 18. Mara Sattei – Duemilaminuti
  • 19. Leo Gassman – Terzo cuore
  • 20. Colla Zio – Non mi va
  • 21. Levante – Vivo
  • 22. Cugini di Camoagna – Lettera 22
  • 23. gIANMARIA – Mostro
  • 24. Olly – Polvere
  • 25. Anna Oxa – Sali
  • 26. Will – Stupido
  • 27. Shari – Egoista
  • 28. Sethu – Cause Perse

Non sono mancati nemmeno in questo caso colpi di scena ed elementi di discussione! Mancano ancora due serate per cambiare il destino del porta bandiera per l’Eurovision 2023 che, come ha annunciato Amadeus durante la seconda serata, terrà la finale il 12 Maggio 2023.

Continuate a votare e aspettiamo i vostri commenti. Nel mentre, per rimanere aggiornati e altri approfondimenti, continuate a seguirci su LaScimmiaSente!