Jeremy Renner inizia fisioterapia e ringrazia i fan [FOTO]

Jermey Renner ha pubblicato un aggiornamento sulle sue condizioni mostrando una seduta di fisioterapia

jeremy renner
Credits: Instagram/Jeremy Renner
Condividi l'articolo

Jeremy Renner è ormai tornato a casao dopo il terribile incidente avuto lo scorso 1 gennai quando la sua macchina SnowCat gli è passato sul corpo recandogli svariati infortuni. Tuttavia la strada per un completo recupero è lunga e travagliata. A dimostrazione dei difficili mesi che lo aspettano l’attore volto di Occhio di Falco nel MCU ha pubblicato su Instagram uno scatto che lo ritrae sul lettino del fisioterapista.

Gli allenamenti mattutini, i propositi sono completamente cambiati in questo nuovo particolare anno – scrive Jeremy Rener. Iniziato con una tragedia per la mia intera famiglia e velocemente concentratosi nell’unire tutto l’amore possibile. Voglio ringraziare tutti per i messaggi e per i pensieri premurosi per la mia famiglia e per il sottoscritto. Mando tanto amore e apprezzamento a tutti voi. Queste trenta e passa ossa rotte si riprenderanno, diventeranno più forti, proprio come si rinsalda l’amore e il legame con la mia famiglia e gli amici.

Un resoconto completo di ciò che è accaduto a Jeremy Renner è stato dato dallo sceriffo Darin Balaam che ha definito l’evento “un tragico incidente” e ha affermato di ritenere che l’attore non sia stato minimamente complevole dell’evento. Secondo lo sceriffo, la star di Hollywood stava cercando di rimuovere un’auto che era rimasta bloccata nella neve, uscendo poi dal suo gatto delle nevi che poi lo ha travolto schiacciandogli una gamba. 

LEGGI ANCHE:  Jeremy Renner si mostra in terapia intensiva [VIDEO]

A questo punto dell’indagine non crediamo che il signor Renner sia stato colpevole e crediamo che si tratti di un tragico incidente – ha dichiarato lo sceriffo Balaam nell’ultimo aggiornamento. L’ufficio dello sceriffo di Washoe è in possesso del suo PistenBully (il gatto delle nevi) e lo stiamo analizzando per escludere qualsiasi potenziale guasto meccanico che possa spiegare perché abbia iniziato a muoversi. Questo fa parte del nostro normale processo investigativo per qualsiasi indagine importante. Come ho accennato in precedenza, questa indagine è in corso. Tuttavia, non sospettiamo alcun dolo, voglio ripeterlo, non sospettiamo alcun dolo. Riteniamo che si sia trattato di un tragico incidente.

Forza Jeremy!

Seguiteci su LaScimmiaPensa