The Walking Dead: cosa non ha funzionato?

5 motivi che spiegano perché The Walking Dead è una serie mediocre.

Condividi l'articolo

Poca crudezza per una serie sugli zombie

The Walking Dead

Siamo di fronte ad un prodotto che ruota intorno agli zombie quindi è palese che la violenza così come quella componente horror non possano mancare.

Essi sono presenti ma, nonostante ciò, dopo la visione complessiva di tutte le stagioni di The Walking Dead, allo spettatore rimane l’idea che si potesse fare di più.

Se teniamo soprattutto in considerazione il fumetto al quale The Walking Dead si ispira e mettiamo i due prodotti a confronto, la differenza è enorme.

Nella serie tv, soprattutto nelle prime stagioni che rimangono comunque le migliori, tutti i vari scontri e i momenti potenzialmente più impattanti dal punto di vista visivo, vengono alleggeriti, togliendo quel plus che sarebbe stato necessario.

Un finale prevedibile

The Walking Dead

In questo caso, non ci stiamo riferendo alla stagione finale o alle svolte di trame delle ultime puntate che, a loro modo, risultano interessanti.

Ci stiamo riferendo al ritorno di Rick Grimes, l’unico vero protagonista che la serie abbia mai avuto.

LEGGI ANCHE:  The Walking Dead, in arrivo un nuovo spin-off

Ci avevano fatto credere che fosse morto ma, per un motivo o per un altro, nessuno ci aveva mai creduto davvero.

Le stagioni passavano e di Rick non c’era nessuna traccia ma nonostante ciò, ogni spettatore era ben convinto che prima o poi sarebbe tornato.

Quando è stata annunciata la stagione finale tutti pregustavano un ritorno certo che puntualmente è arrivato e che però, come logica conseguenza, non ha generato lo stupore che i creatori di The Walking Dead avrebbero immaginato.

Rick Grimes: un protagonista non così amato

addio a rick grimes, The Walking Dead

Come detto, se si pensa a The Walking Dead è impossibile non associarlo a Rick Grimes. Nonostante ciò, e questo potrebbe essere considerato uno dei più grandi problemi della serie, Rick non è mai riuscito più di tanto a fare breccia nel cuore degli spettatori come successo ai personaggi di altre serie.

Pensiamo a tre capolavori, di certo altrettanto longevi, come Breaking Bad, Scrubs o Shameless. Qualunque cosa potesse accadere alla serie, nessuno spettatore avrebbe mai perso l’amore incondizionato per il protagonista.

LEGGI ANCHE:  Addio a Rick Grimes: la triste lettera di Andrew Lincoln

Lo stesso non si può dire di Rick Grimes che addirittura, arrivato alle ultime stagioni in cui appare, con le sue scelte avventante e ripetitive e con una morale tutta sua, tende ad annoiare.

E voi che ne pensate di The Walking Dead? Diteci la vostra nei commenti!