Flea: le 10 migliori collaborazioni fuori dai Red Hot Chili Peppers [ASCOLTA]

Flea
Condividi l'articolo

Sapevate che Flea ha suonato anche con Johnny Cash, Tom Waits e Thom Yorke? Sentite un po’ qua

Flea è universalmente noto come il bassista dei Red Hot Chili Peppers, lo sappiamo. Un ruolo che lo definisce e che ha plasmato il sound stesso della band, rendendola originale e differente da tutte le altre. Ma in tanti anni il musicista non ha suonato solo ed esclusivamente con la formazione funk californiana.

Anzi, viste non solo la sua grande popolarità anche come personaggio ma anche la sua eccelsa tecnica e la sua conoscenza di diversi generi e stili (da giovane era influenzato dal jazz, e suona anche la tromba), negli anni ha collaborato con tantissimi artisti in ogni campo. Date una scorta a questi nomi e scoprirete che la sua attività si è estesa ben oltre la sua posizione nei RHCP.

1. Jane’s Addiction

Non solo Flea ha suonato in questa canzone dei Jane’s Addiction, pubblicata in una compilation di rarità nel 1997 assieme a So What, un’altra collaborazione; e non solo ha anche suonato la tromba nel loro primo album, Nothing’s Shocking, nel 1988. Ma, sempre nel ’97, è ufficialmente diventato bassista della storica formazione californiana per lo spazio di un tour.

2. Porno For Pyros

Sempre chiamando in causa Dave Navarro, chitarrista dei Jane’s Addiction e nel 1995 dei Red Hot Chili Peppers per un solo album, ci sono da menzionare due collaborazioni della coppia con il side project di Perry Farrell, i Porno For Pyros: Hard Charger (qui sotto) e Freeway, quest’ultima uscita nel 1996 nel secondo album della band.

LEGGI ANCHE:  A man in the dark di Fede Alvarez - Recensione (No Spoiler)

3. Atoms For Peace

Passiamo agli Atoms For Peace, band formata dallo stesso Flea assieme con Thom Yorke e Nigel Godrich, più il batterista Joey Waronker e il percussionista Mauro Refosco. Forse uno dei progetti più sperimentali ai quali il bassista ha mai preso parte, lontano dal funk rock della sua band madre. Ascoltiamo qui il loro primo singolo, Default.

4. Tom Waits

Flea ha suonato in due canzoni di quello che ad oggi è l’ultimo album ufficiale pubblicato da Tom Waits: Bad As Me (2011). Sono Raised Right Men ed Hell Broke Luce (qui sotto). Di certo una delle sue partecipazioni di livello più alto e che anche in questo caso lo mostra in un contesto ben lontano dalla sua “comfort zone”.

5. Johnny Cash

Due anche le sue collaborazioni con la leggenda del country, Johnny Cash. Una in una cover di Neil Young, Heart of Gold, pubblicata nel 2003. E l’altra in Spiritual, una cover della band Spain e suonata anche assieme al percussionista Curt Bisquera. Abbiamo scelto di risentire la cover di Young, molto più classica e nota a tutti.

6. Young MC

Molti di voi saranno troppo giovani per ricordarsi di questa super-hit rap del 1989 e anche di Young MC, poi più o meno scomparso nel nulla. Ebbene, si tratta di una canzone hip-hop molto famosa e Flea vi suonava quasi a inizio carriera. Non solo: come potete vedere compariva anche nel video ufficiale del singolo: Bust a Move.

LEGGI ANCHE:  I Red Hot Chili Peppers ricevono una stella sulla Hollywood Walk of Fame [FOTO]

7. The Mars Volta

Frequenti le sue comparsate in diverse produzioni dei Mars Volta, il cui chitarrista Omar Rodríguez-López ha collaborato molto con John Frusciante ed è anche apparso in una traccia di Stadium Arcadium dei RHCP. Qui riprendiamo una canzone del loro primo album, che vede la partecipazione di Flea al basso in tutti brani tranne due.

8. Jewel

Sì, Flea si è spinto anche in questi territori arrivando a suonare per una cantante come Jewel, altro nome ben distante dalle sue abituali frequentazioni. Il bassista compare in questa canzone country folk che a sua volta lo ritrova in veste molto diversa da quella da lui solitamente indossata: di musicista pazzo e scatenato.

9. Incubus

Aggiunta particolarmente raffinata a questa lista: la partecipazione di Flea alla colonna sonora del videogioco Halo 2 assieme alla band nu metal Incubus, nella quale suona in quest’epica di quattro parti distribuita a pezzi tra le varie altre tracce. Un altro contesto nel quale non ci aspetterebbe assolutamente di vederlo!

10. Tricky

Chiudiamo con questo brano particolarmente funk rock tratto dalla discografia di Tricky, che a sua volta qui per primo esplora territori distanti dalle sonorità per le quali è maggiormente noto. E il risultato non è casuale perché compaiono nello stesso disco anche John Frusciante e Josh Klinghoffer.

Per oggi è tutto! Continuate a seguirci su LaScimmiaSente