American Pie: in arrivo un nuovo film del franchise

Al cinema arriverà un nuovo capitolo di American Pie, apprezzatissima saga cinematografica iniziata nel lontano 1999

Jason Biggs sul letto a guardare porno
Jason Biggs in American Pie
Condividi l'articolo

American Pie è sicuramente uno dei franchise più iconici e apprezzati degli ultimi decenni. Iniziato nel 1999 con il primo capitolo, scritto da Adam Herz e diretto e co-prodotto da Paul Weitz , che ha fruttato oltre 235 milioni di dollari in tutto il mondo, la saga è proseguita con altri 8 film, di cui l’ultimo, tutto al femminile chiamato Girls’ Rules, e arrivato nel 2020. Ora è stato annunciato un nuovo capitolo basato sul tono originale dell’opera che sarà diretto da Sujata Day.

La giovane regista, ha iniziato la sua carriera nell’industria cinematografica come attrice, ottenendo diversi riconoscimenti. Prima di partecipare a Insecure della HBO nel ruolo di Sarah, ha recitato in The Misadventures of Awkward Black Girl , una web series creata anche da Issa Rae. I suoi primi ruoli risalgono al 2003 con apparizioni in programmi televisivi come Buffy: L’Ammazzavampiri Russians in the City of Angels, con ruoli più recenti in Four Samosas (2022) e For the Hits (2021). La Day ha anche recitato nel film che ha segnato il suo debutto alla regia, Definition Please.

La trama del primo storico capitolo di American Pie è incentrata su cinque compagni di classe, Jim, Kevin, Oz, Finch e Stifler,- che frequentano la East Great Falls High School. Con la sola eccezione di Stifler, che ha già perso la verginità, i giovani fanno un patto per perdere avere la loro esperienzaprima di diplomarsi al liceo.

LEGGI ANCHE:  Morto Fred Willard, attore di Modern Family e American Pie

Il film ha generato tre sequel diretti: American Pie 2 (2001), American Pie – Il matrimonio (2003) e American Pie: Ancora insieme (2012). La saga è stata oggetto di cinque film spin-off direct-to-dvd incentrati sulla famiglia Stifler, dal titolo “American Pie Presents“: Band Camp (2005), Nudi alla meta (2006), Beta House (2007),  Il manuale del sesso (2009) e il già citato Girls’ Rules.

Non sappiamo ancora molto del focus attorno al quale girerà la trama. Un reboot della saga non appare una buon’idea, mentre uno pseudo sequel con i figli dei personaggi principali sarebbe una possibilità decisamente migliore. Staremo a vedere.

Che ne pensate? Apprezzate la saga?

Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.