American Pie, Coolidge: “A letto con oltre 200 persone per il film”

L'attrice, ha raccontato, senza peli sulla lingua, questa svolta fortunata della sua carriera.

American Pie
Condividi l'articolo

American Pie è un noto franchise cinematografico che ha cambiato totalmente la forma delle commedie demenziali: ispirandosi in maniera particolare ad Animal House (1978) di John Landis, riporta in auge le vicissitudini di un gruppo di studenti del college in pieno sviluppo ormonale con risultati esilaranti. La serie filmica, che ha debuttato sul grande schermo nel 2001, è composta in totale da 10 titoli, 4 film principali, 5 spin-off e un documentario, American Pie: Revealed (2004).

Tra i personaggi più iconici di American Pie, bisogna per forza menzionare la MILF per eccellenza della saga, ovvero Jeanine Stifler (incarnata da Jennifer Coolidge), nota perlopiù come la mamma di Stifler perché appunto madre dell’omonimo personaggio, tra i più rozzi e simpatici della compagnia. La figura, che all’interno del franchise è solita avere rapporti con Paul Finch (interpretato da Eddie Kaye Thomas) è entrata nella storia, a tal punto da essere conosciuta al di là della stessa serie cinematografica.

LEGGI ANCHE:  American Pie: Jason Biggs è preoccupato che i suoi figli lo vedano nel film
American Pie

Ebbene, parlando proprio della Coolidge, in una recente intervista per Variety, l’attrice ha raccontato che la sua particolare parte in American Pie le ha consentito una svolta piccante nella sua carriera, visto e considerato che questo ruolo le ha dato la possibilità di andare a letto con più di 200 persone. Di seguito trovate le sue dichiarazioni nel dettaglio.

Ho avuto molto gioco nell’essere una MILF e ho ricevuto molta azione sessuale da American Pie. Ci sono stati così tanti vantaggi nel fare quel film. Voglio dire, ci sarebbero tipo 200 persone con cui non sarei mai andato a letto.

Jennifer Coolidge ha poi aggiunto di aver avuto paura di rimanere incastrata con questo personaggio di American Pie, ma per fortuna è riuscita ad emanciparsi con altri ruoli drammatici, come la recente parte di Tanya McQuoid che ha incarnato in White Lotus, uscita nel 2021 su HBO.

LEGGI ANCHE:  I Dossier della Scimmia: Steve Stifler