Miller crede di essere il Messia e vuole guidare una rivoluzione

Un rapporto di Vanity Fair ha riportato nel dettaglio le condizioni mentali nei quali sta riversando Ezra Miller

Condividi l'articolo

Vanity Fair ha pubblicato un nuovo rapporto per descrivere nel dettaglio le condizioni della salute mentale di Ezra Miller, attore di The Flash al centro di un vortice di polemiche negli ultimi mesi a causa di diversi problemi con la legge. Secondo quanto emerso la giovane star soffrirebbe di “manie di grandezza” esasperate al punto da credere di essere “il prossimo Messia, riferendosi a se stesso sia come Gesù che come il diavolo”

Il rapporto analizza le condizioni di Miller attraverso le esperienze di oltre una dozzina di contatti stretti, che hanno definito il loro tempo con l’attore una “relazione BDSM emotiva non consensuale” e “ogni interazione con lui un alterco. “ Alcune fonti suggeriscono che l’attore abbia iniziato a perdere lucidità mentale opo il divorzio dei genitori nel 2019, ma altre indicano come punto di svolta il momento nel quale tentò di soffocare un fan in Islanda nell’aprile 2020.

LEGGI ANCHE:  Ezra Miller ancora mirino nella giustizia: è sparito e attualmente è ricercato dalle autorità

In quel periodo, Miller aveva assunto lo stregone del North Dakota Jasper Young Bear come consigliere spirituale. Questi lo aveva convinto che fosse il prossimo Messia e che i massoni stavano inviando demoni per ucciderlo. Mentre si trovava in Islanda, l’attore ha fatto breccia tra i più giovani parlando del “metaverso e della medicina e indicandosi come il Messia” mentre faceva offerte ad aspiranti artisti mai concretizzate. 

Farai parte della mia band, produrrò il tuo album e tu potrai dirigere il mio studio musicale – ha ricordato una fonte. Che fossero artisti visivi, DJ, ragazzi che erano al college, o talvolta ragazzi che avrebbero potuto essere senzatetto, li reclutava in un periodo di vulnerabilità e prometteva loro tutte queste cose.

La follia di Ezra Miller si è poi amplificata quando ha reclutato l’attivista ambientale non binario Tokata Iron Eyes. Si presume che l’attore abbia inventato una narrativa elaborata che affermava:

Ezra è Gesù, e Tokata è una dea ragno nativa americana apocalittica, e la loro unione dovrebbe portare all’apocalisse. E questa è la vera ragione per cui tutti sono così contrari al fatto che stiano insieme

La storia è stata verificata dalla madre di Iron Eyes, Jumping Eagle, che ha detto:

LEGGI ANCHE:  The Flash: i fan vogliono Elliot Page al posto di Ezra Miller come protagonista

Miller dice di essere una specie di messia e che guiderà una rivoluzione indigena

Assurdo.

Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.