Better Call Saul: il geniale easter egg dell’ultimo episodio

Nell'ultimo episodio di Better Call Saul è apparso un geniale easter egg rifeimento a un personaggio visto nella quarta stagione

better call saul
Condividi l'articolo

Dopo molte stagioni insieme a Breaking Bad e Better Call Saul, lo sappiamo, i riferimenti e le citazioni sono presenti praticamente in ogni momento clou. Queste trovate degli show di Vince Gilligan sono senza dubbio tra gli elementi che hanno permesso alla loro leggenda di espandersi. Poteva mancare qualcosa di nascosto ma geniale nell’episodio conclusivo nello show dedicato all’avvocato interpretato da Bob Odenkirk? Ovviamente no.

In una delle ultime sequenze vediamo infatti Kim in tribunale mentre osserva una giovane avvocatessa impegnata, in un modo a lei molto familiare, a preparare il proprio cliente all’udienza. Ebbene quella ragazza era già apparsa nello show. Si tratta infatti di Kristy Esposito, una degli aspirati legali in corsa per la borsa di studio istituita dalla HHM in memoria di Chuck McGill, fratello di Jimmy. La giovane appare nel decimo episodio della quarta stagione. Qui Saul sembra prendere molto a cuore il futuro della giovane vedendo un grande potenziale in lei.

image 8

Subito dopo la messa in onda di quest’ultimo episodio, Bob Odenkirk ha parlato con Entertainment Weekly dando il sup parere.

LEGGI ANCHE:  I Dossier della Scimmia: Gus Fring

Quando ho letto la sceneggiatura il mio primo pensiero è stato: “Evviva, gli avete dato tutta la sensibilità e l’intelligenza che ha avuto dentro di sè per tutto questo tempo”. Sta incarnando quello che è, la sua parte migliore sta finalmente venendo fuori. Ho sempre pensato che fosse capace di fare la scelta che fa alla fine e di riconoscere il proprio ruolo in tutta questa faccenda. E che non è una vittima. Mi piace che lo faccia, e lo fa perché ama Kim, e lo fa perché sa che, a lungo termine, è la cosa che le mostrerà che è sempre stata una brava persona e non un serpente spezzato.

Penso che questa sia la sua redenzione. Non si nasconderà mai più da se stesso, come ha fatto per tutta la serie. Ha capito che non ne vale la pena, sai? E la cosa più importante è che lascerà la Terra dopo aver detto all’unica persona a cui tiene quanto la ama e lo ha dimostrato. È un uomo adulto. Quando superi i 50 anni, smetti di pensare: “Ho ancora tre vite” e ti rendi conto che: “Ho una sola vita”.

L’avevate notato?

LEGGI ANCHE:  Better Call Saul 4: ecco la data d'uscita!
Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.