Better Call Saul, Michael McKean spiega il cameo di Chuck

Michael McKean, parlando con Variety, ha spiega il cameo del suo Chuck nell'ultimo episodio di Better Call Saul

better call saul
Condividi l'articolo

Pochi giorni fa è stato rilasciato su Netflix l’ultimo episodio dell’ultima stagione di Better Call Saul, amatissimo spin-off di Breaking Bad. Durante l’arco di questa splendida puntata sono stati molti i volti noti che sono tornati anche solo per un rapido cameo. Tra questi c’è anche Michael McKean che ha riportato in scena il suo Chuck in una scena flashback nella quale il suo personaggio parla con suo fratello Jimmy. Parlando con Variety l’attore ha spiegato i motivi di questo ritorno.

Penso che il motivo per cui Chuck è nell’episodio è dire a tutti che non puoi davvero tornare indietro nel tempo. Quindi devi prendere le tue decisioni sul momento. E stiamo tornando a parlare di una persona che non ha fatto le scelte giuste, un uomo che ha lasciato che molti vecchi problemi scottanti incendiassero la sua vita, letteralmente e metaforicamente. Chuck, a quel punto, potrebbe aver avuto un piccolo assaggio di come poteva essere il futuro se plasmato nel modo corretto. E ovviamente “The Time Machine” parla di un futuro mal modellato.

Forse si tratta di come il futuro sia tuo da plasmare per quanto ne sei capace. Non bisogna perdere la propria occasione. Ora, questo è qualcosa detto da un uomo [Chuck] che stava iniziando a rovinare proprio futuro. Semplicemente non lo sapeva. Si stava mettendo in difficoltà a causa dei suoi vari sentimenti, delle sue gelosie, della sua incapacità di conquistare le persone come fa Jimmy. [Chuck guarda Jimmy] fare quello che fanno gli avvocati, ma farlo apertamente e sfacciatamente e farla franca perché è affascinante e un po’ viscido. Chuck, che gioca secondo le regole, era l’uomo che si chiedeva: “Se sto facendo le cose per bene, perché mi sento così male?” Il passato è passato, ma è ancora con te. Quello che fai di te stesso e chi sei quando rivisiti il ​​passato può essere istruttivo. Penso che, in un modo più limitato, sia quello che Jimmy sta facendo e ciò che sta provando in questi momenti

Che ne pensate? Avete apprezzato il cameo di Chuck nell’episodio finale di Better Call Saul? Ditecelo nei commenti.

LEGGI ANCHE:  Bob Odenkirk, il figlio rassicura tutti su Twitter: "Starà Bene!"
Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.