Jolie denuncia l’FBI per aver chiuso un caso scottante su Brad Pitt

Tale incidente sarebbe la causa scatenante il divorzio della coppia, avvenuto nel 2016.

angelina jolie, brad pitt
Condividi l'articolo

Angelina Jolie, attrice, regista ed ex modella statunitense, è uno dei volti più iconici del mondo hollywoodiano. La diva, classe ’75, ha esordito nella recitazione nel 1982 con Cercando di uscire di Hal Ashby. Nel corso della carriera ha regalato al pubblico grandissime interpretazioni, riuscendo a vincere due Oscar, in particolare uno come Migliore attrice protagonista per Ragazze interrotte nel 2000 e il Premio umanitario Jean Hesholt.

Angelina Jolie, nel 2014, è finita sotto i riflettori per il tanto atteso matrimonio con Brad Pitt dopo due anni di fidanzamento. Una relazione che però è durata relativamente poco perché nel 2016 i due hanno divorziato, con la Jolie che ha richiesto l’affidamento esclusivo dei figli. Alla base della rottura ci sarebbe una lite violenta tra i due avvenuta proprio nel 2016 su un volo dall’Europa agli Stati Uniti che ha portato, a detta dell’artista, ad un’aggressione verbale e fisica di Pitt nei confronti della moglie e del figlio Maddix.

LEGGI ANCHE:  10 film che trascendono la realtà e scavano nella metafisica
by the se
ANGELINA JOLIE and BRAD PITT star in Universal Pictures’ By the Sea, her directorial follow-up to the studio’s epic Unbroken. Credit: Universal Pictures

L’FBI in quell’anno ha condotto un’indagine in merito, senza ottenere nessun risultato. In tutto questo è intervenuto anche il Dipartimento dei servizi per l’infanzia e la famiglia di Los Angeles. Questo perchè anche Maddix era stato tirato in causa. Anche qui niente di fatto, a detta dei risultati delle indagini. Ma Angelina Jolie non si è data per vinta e, secondo NME, avrebbe sporto denuncia nei confronti proprio dell’agenzia governativa di polizia federale statunitense.

Tale denuncia, di stampo anonimo, sarebbe arrivata all’FBI che ha deciso volontariamente di non andare avanti con le investigazioni ed invitata l’agenzia a continuare degli accertamenti. Anche perché, a quanto pare, proprio l’FBI era in possesso di alcuni documenti e prove sensibili che certificano la colpevolezza di Brad Pitt. Un caso decisamente controverso che è difficile da giudicare tenendo conto della mancanza di dettagli in merito.

Che ne pensate?