The Boys 4, ecco i nuovi eroi che saranno introdotti

The Boys ha annunciato i due nuovi eroi che saranno introdotti nella quarta stagione e le due attrici che li interpreteranno

The Boys
Condividi l'articolo

La terza stagione di The Boys (qui la nostra recensione) si è appena conclusa. Tuttavia è già ora di pensare al futuro della serie. In questo mese di agosto inizieranno infatti le riprese dei nuovi episodi e, ovviamente, ci saranno volti nuovi nel cast. Nelle ultime ore sono stati annunciati ufficialmente due nuovi membri. Si tratta di Valorie Curry e di Susan Hayward che interpretaranno rispettivamente Firecracker e Sister Sage. Queste, al contrario di molti eroi visti nello show, non sono una sorta di parodia di eroei Marvel o DC, ma sono dei personaggi totalmente originali.

Questi nuovi Super sono tra i migliori e più pazzi mai scritti per The Boys – scrive lo showrunner Eric Kripke. Li amerete. E per amore, intendo che sarete assolutamente inorriditi e un po’ nauseati.

Lo stesso Kripke, parlando con Variety, ha spiegato coem Ryan, figlio di Patriota e Becca Butcher, sarà l’ago della bilancia nella guerra tra Billy e il biondissimo leader dei Sette.

LEGGI ANCHE:  The Boys 3: Kripke annuncia l'episodio Herogasm [FOTO]

Ryan è un pezzo davvero importante della storia perché è metà Becca e metà Patriota. Se Butcher riesce a capire come rimettere insieme la sua merda e riavere il ragazzo, quello potrebbe essere l’unica arma migliore che hanno contro Patriota. Ma viceversa. Se Patriota conquista il ragazzo, ci sarà una situazione apocalittica perché poi ci saranno due Patriota. È come un dramma infantile con una posta in gioco apocalittica. È come se Kramer vs. Kramer incontrasse Avengers: Endgame. Quindi sarà una storia davvero ricca

Recentemente Kripke ha fatto molto parlare di sè per aver criticato le serie tv create per essere un grande film ad episodi.

Lo svantaggio dello streaming è che molti registi che lavorano con lo streaming non hanno necessariamente esperienze precedenti con i network – aveva detto l’autore a Vulture. Sono più a loro agio con l’idea di darti qualcosa lungo 10 ore, dove non succede nulla fino all’ottava. Questa cosa mi fa impazzire, personalmente. Come uomo di televisione che ha dovuto mantere alto l’interesse della gente per 22 fottute ore all’anno, non ho avuto il vantaggio di dire :”Oh, resta lì e non preoccuparti. I critici ti diranno che nell’episodio otto arriverà qualcosa che colpirà i fan”. O quello di chiunque dica: “Beh, quello che sto davvero facendo è un film di 10 ore”. Vaffanculo!  No, non lo stai facendo! Stai facendo una serie tv. Sei nel settore dell’intrattenimento.

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  The Boys: Chris Evans è Patriota in un disturbante video DeepFake [Video]