David Harbour critica il metodo di Daniel Day-Lewis

Parlando con GQ, David Harbour ha criticato gli attori di metodo definendo questo tipo di interpretazione "una sciocchezza"

david harbour, daniel day lewis
Condividi l'articolo

David Harbour, attore oggi sulla cresta dell’onda per la sua interpretazione di Jim Hopper in Stranger Things, ha un passato di attore teatrale di metodo. Tuttavia oggi non crede più in quel tipo di approccio alla recitazione.

Quando ero più giovane, è così imbarazzante, ma ricordo di aver interpretato quel famoso re scozzese – ha detto Harbour alla rivista GQ . Ed era tipo: “Ucciderò un gatto” o qualcosa del genere: “Ucciderò qualcosa per sapere come ci si sente ad uccidere”. Non l’ho fatto io, ovviamente. Non solo quella roba [recitazione con il metodo] è sciocca, ma è pericolosa e in realtà non produce un buon lavoro

Quando GQ ha citato il tre volte premio Oscar Daniel Day-Lewis come “l’esempio più preminente e rispettabile” di recitazione metodica, Harbour ha osservato:

È un attore straordinario da cui sono affascinato e catturato. Ma quando spiega il suo processo mi sembra una sciocchezza.

David Harbour si unisce a una manciata di attori che negli ultimi mesi si sono espressi contro la recitazione di metodo. Il protagonista di Hannibal Mads Mikkelsen si è scagliato contro questo tipo di lavoro attoriale in un’intervista di aprile, dicendo:

LEGGI ANCHE:  Oscar 2018 - il punto a dicembre

Sono cazzate. La preparazione non deve sfociare nella follia – aveva detto a GQ. E se fosse un film di me*da, cosa pensi di aver ottenuto? Devo essere impressionato dal fatto che tu non abbia abbandonato il personaggio? Avresti dovuto farlo subito! Come ti prepari per un serial killer? Passerai due anni a comportarti come lui?

Mikkelsen all’epoca si disse stuzzicato dall’idea di apparire al fianco di un attore di metodo come Daniel Day-Lewis :

Vorrei passare il tempo della mia vita, entrando e uscendo costantemente dal personaggio. “Sto fumando una sigaretta? È del 2020, non del 1870, riuscirai a sopravvivere?” È pretenzioso. Daniel Day-Lewis è un grande attore. Ma il metodo non ha niente a che fare con questo.

Che ne pensate?