Thor: Love and Thunder è uno dei peggiori film Marvel secondo Rotten Tomatoes

Il nuovo cinecomic di Taika Waititi è il quarto capitolo della saga dedicata al dio del tuono.

Thor: Love and Thunder
Condividi l'articolo

Thor: Love and Thunder è il nuovo tassello del Marvel Cinematic Universe, in particolare della Fase 4 del piano cinematografico e seriale messo in piedi da Kevin Feige nel 2008. La realizzazione, che ha alla regia e alla sceneggiatura Taika Waititi (What We Do in the Shadow, Jojo Rabbit) dopo il suo lavoro in Thor: Ragnarok (2017), vede il dio del tuono (che ha il volto di Chris Hemsworth) fronteggiare una nuova e pericolosa minaccia, Gorr (che è incarnato da Christian Bale).

Thor: Love and Thunder

Molti lungometraggi della Casa delle Idee, essendo tutti progetti commerciali e blockbuster sempre al centro dell’attenzione, sono spesso ripresi da tanti aggregatori di recensioni come Rotten Tomatoes, che raccoglie valutazioni dei più svariati siti d’intrattenimento. Ebbene, proprio nel caso di questo portale, la valutazione di Thor: Love and Thunder è ad ora tra le peggiori pellicole Marvel che sono presenti sul sito, con un risultato del 69%.

In altre parole, tale valutazione implica che solo il 69 percento delle recensioni di Thor: Love and Thunder raccolte da Rotten Tomatoes valuta il film con un voto sopra la sufficienza, mentre il resto lo ritiene insufficiente. Un risultato piuttosto negativo, sicuramente tra i peggior film Marvel presenti sul sito, seguito solo da L’incredibile Hulk (2008) con 67%, Thor: The Dark World (2013) con 66% ed infine Eternals (2021) che ha invece ottenuto il 47 percento.

LEGGI ANCHE:  Domino sarà un fumetto dopo Deadpool 2

Detto questo, molti altri utenti e critici hanno comunque apprezzato Thor: Love and Thunder sottolineando l’ottimo lavoro fatto da Christian Bale nell’incarnare Gorr il Macellatore di dei, ma elogiando anche gli altri attori del cast, in particolare Hemsworth, Natalie Portman nella parte di Jane Foster, Tessa Thompson che interpreta Valchiria. La realizzazione, prodotta da Marvel Studios, è arrivata nelle sale italiane ieri, 6 luglio 2022, mentre negli Stati Uniti verrà rilasciata domani, 8 luglio.