Stranger Things: Master of Puppets, testo e significato della canzone suonata da Eddie [VIDEO]

Eddie
Condividi l'articolo

Eddie Munson suona Master of Puppets dei Metallica nel Sottosopra in Stranger Things 4. Uno dei momenti più memorabili

Dopo Max e la sua memorabile fuga da Vecna sulle note di Running Up That Hill, gli ultimi episodi di Stranger Things 4 si concludono con un’altra tra le scene musicali più memorabili dell’intera serie. Si tratta ovviamente (SPOILER per i pochi che non hanno ancora visto il volume 2 della stagione 4) di Eddie Munson e della sua memorabile performance di Master of Puppets.

Non occorre essere appassionati heavy metal né di musica hard rock anni ’80 per conoscere i Metallica: semplicemente, una delle band più leggendarie di sempre. Per chi li avesse scoperti (o ri-scoperti) solo ora con ST (niente di male), facciamo un piccolo riassunto di ciò di cui stiamo parlando.

Master of Puppets è la title track del terzo album della band, uscito proprio nel 1986 (anno in cui è ambientata la quarta stagione). Eddie Munson, in quanto appassionato di rock e metal, non può non conoscerlo. Dai fan dei Metallica è questo l’album considerato il migliore della loro discografia, anche perché l’ultimo con il talentuoso bassista Cliff Burton, che morirà tragicamente poco tempo dopo.

Una canzone leggendaria per una scena colma di epicità (con Eddie Munson)

Master of Puppets è in realtà un brano che parla della dipendenza da droghe, con ritmi spietati e un testo che, come spesso accade nelle liriche dei Metallica, non perdona. La canzone è tra le migiori mai realizzate nell’ambito del genere thrash metal: 8 minuti e mezzo di durata, tempi composti, riff indimenticabile, interludio da power ballad, assolo leggendario (di Kirk Hammett) e finale da brividi.

LEGGI ANCHE:  Stranger Things 4: Undici ha creato il sottosopra? La risposta di Millie Bobby Brown

Eddie suona la canzone nel Sottosopra, come sappiamo, per attirare gli strani demoni a forma di pipistrello sì da impedire loro di mettere in pericolo Steve, Nancy e Robin mentre si recano ad affrontare Vecna. Durante il “concerto” Eddie viene assistito da Dustin in quello che poi il ragazzino stesso definisce come “Most metal ever!”, e probabilmente è vero.

Per tutti i fan e chi fosse interessato a capirne di più, ecco qui il testo originale della canzone dei Metallica (scritto da Lars Ulrich e James Hetfield) e la nostra traduzione in italiano. Come nel caso della canzone di Kate Bush non riguarda direttamente gli eventi che vediamo in scena ma poco male: l’effetto è innegabilmente epico.

Testo della canzone in inglese:

End of passion play, crumbling away
I’m your source of self-destruction
Veins that pump with fear, sucking darkest clear
Leading on your death’s construction

Taste me, you will see
More is all you need
Dedicated to
How I’m killing you


Come crawling faster (faster)
Obey your master (master)
Your life burns faster (faster)
Obey your

LEGGI ANCHE:  Netflix: le novità di Ottobre con Stranger Things e Suburra

Master, master
Master of puppets, I’m pulling your strings
Twisting your mind and smashing your dreams
Blinded by me, you can’t see a thing
Just call my name ’cause I’ll hear you scream
Master, master
Just call my name ’cause I’ll hear you scream
Master, master

Leggi anche:

Donna partorisce durante il concerto dei Metallica, James Hetfield si congratula [FOTO]

Needlework the way, never you betray
Life of death becoming clearer
Pain monopoly, ritual misery
Chop your breakfast on a mirror

Master, master
Where’s the dreams that I’ve been after?
Master, master
You promised only lies
Laughter, laughter
All I hear or see is laughter
Laughter, laughter
Laughing at my cries
Fix me

Hell is worth all that, natural habitat
Just a rhyme without a reason
Never-ending maze, drift on numbered days
Now your life is out of season

I will occupy, I will help you die
I will run through you
Now I rule you too

Continua a pagina 2