Simon Pegg: “Ho 52 anni e sono un fan dei BTS. Tutta la musica è bella” [VIDEO]

Pegg
Condividi l'articolo

Simon Pegg fornisce la sua controversa opinione sulla musica e i BTS

Parla Simon Pegg, spalla di Tom Cruise nella serie Mission Impossible e collaboratore storico di Edgar Wright assieme a Nick Frost. L’attore inglese, che oggi ha 52 anni, presenzia al Festival di Glastonbury, il più importante dell’anno assieme a quello di Coachella, come ambasciatore di Greenpeace.

Ma naturalmente non manca di essere un fine apprezzatore di musica ed intervistato sull’argomento si lascia andare a dichiarazioni che molti della sua età non condividerebbero: “La mia controversa opinione musicale è che vale la pena di ascoltare tutta la musica. Cerca le cose che ti piacciono ma non scartare la musica che non ti piace come brutta, perché qualcuno altro la trova grandiosa”.

@nme We found an unlikely @BTS fan – Simon Pegg #glastonbury #glastonbury2022 #NMEGlasto ♬ original sound – NME

“Non mi piacevano i BTS finché mia figlia non mi ha fatto sedere e non mi ha detto ‘Papà, ascolta questa canzone’ e io ero tipo ‘Oh Dio, i BTS sono pazzeschi‘. Quindi eccomi qui ora, un uomo di 52 anni fan dei BTS“. Pegg dice anche che il suo headliner ideale di Glastonbury sarebbero “Probabilmente i Beatles, i Beatles del loro periodo in tour [1963-66]”

LEGGI ANCHE:  Margot Robbie seducente femme fatale nel primo trailer di Terminal

Parlando della sua esperienza in materia di festival, poi, l’attore racconta: “La cosa più pazzesca che ho visto a un festival è stata probabilmente qualcuno che esce di testa in una grande pozza di fango. Una cosa veramente assurda da vedersi, volevo aiutarli, chiaramente non erano più sul pianeta Terra”.

Fonte: NME

Continuate a seguirci su LaScimmiaSente

Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.