Lou Ferrigno torna alla carica: “Hulk di Mark Ruffalo non mi piace”

Parlando con il Washington Times, Lou Ferrigno ha nuovamente criticato il lavoro fatto da Mark Ruffalo per Hulk

lou ferrigno, hulk
Condividi l'articolo

Che a Lou Ferrigno non piaccia il mondo dei supereroi moderno non è di certo una novità. Il grande attore ed ex bodybuilder ha infatti interpretato Hulk nella serie dedicata degli anni ’70 interpretando il Golia Verde senza ausili di effetti speciali di sorta. E dunque la preponderanza moderna della CGI lo disturba non poco. Parlando recentemente con il Washington Times, ha ribadito questo concetto.

Sebbene apprezzi lo straordinario lavoro visivo che questi artisti producono, mancano del tutto la viva e cruda performance che credo solo un attore possa dare. Soprattutto quando si tratta di Hulk. Nei primi due film di Hulk, la CGI era migliorata, ma l’ultimo, Endgame , mi ha deluso. Questo perchè Hulk deve essere orribile, deve essere un mostro. Vedi in Endgame , Mark Ruffalo — penso che il problema abbia molto a che fare con lui e la Disney — non mi è piaciuto il modo in cui ha interpretato Hulk. Ha portato via la bellezza, quella qualità tipica di Hulk. Ecco perché a molte persone è piaciuta la saga

Non è la prima volta che Lou Ferrigno si esprime in tal senso. Intervistato da Men’s Health circa un anno fa l’attore aveva parlato della dieta e degliallenamenti ai quali si è sottoposto per riuscire a interpretare il Golia Verde.

LEGGI ANCHE:  Hugh Jackman: "Il mio Wolverine batterebbe l'Hulk di Mark Ruffalo"

Quando pensate a me, ricordatevi che ero l’unico supereroe a non indossare un costume, quindi mantenere il mio fisico era molto importante per me! – aveva detto. Non riesco a pensare ad un altro supereroe che non sia in costume o in CGI. Ho Lavorato dannatamente duro sulla mia dieta e sull’esercizio fisico per essere l’Hulk. Non ho deluso nessuno. Hulk era anche il mio eroe da bambino.

Che ne pensate di queste dichiarazioni di Lou Ferrigno? Siete d’accordo con lui? Fateci sapere la vostra opinione, come al solito, nei commenti.