Taylor Hawkins: i Rockin’1000 rendono omaggio al batterista con My Hero [VIDEO]

Hawkins
Condividi l'articolo

Mille musicisti rendono omaggio a Taylor Hawkins suonando tutti insieme My Hero dei Foo Fighters

Il mondo della musica e il mondo del rock non si sono ancora ripresi dalla tragica scomparsa di Taylor Hawkins, il mitico e indimenticabile batterista dei Foo Fighters. Inizialmente batterista nel gruppo di Alanis Morissette, Hawkins è stato scelto a fine anni ’90 da Dave Grohl in persona per sedere alla batteria al posto suo nel suo gruppo; che è tutto dire.

Nel corso dei venticinque anni successivi Hawkins si è distinto non solo per la sua abilità come strumentista ma anche per il suo carattere, aperto, solare ed inossidabile. La sua perdita è stata molto sentita non solo dai fan della mitica band americana; ma anche da tutti gli appassionati di musica in tutto il mondo.

Ed ecco perché i Rockin’1000, il famoso super-complesso formatosi per la prima volta a Cesena proprio in omaggio ai Foo Fighters, hanno deciso di rendere omaggio ad Hawkins e alla sua eredità suonando e cantando tutti insieme My Hero; ossia, una delle canzoni più famose e celebrate dei Foo Fighters.

LEGGI ANCHE:  I-Days 2021: annunciati i Foo Fighters

Tutto bellissimo, e c’è però una piccola pecca alla quale sicuramente i fan storici del Foos avranno subito fatto caso. My Hero risale infatti all’album The Colour and the Shape, nel quale Hawkins non è ancora presente in formazione. In altre parole, piccola svista per i Rockin’1000: nella versione originale in studio di My Hero, Taylor Hawkins non suona affatto.

Continuate a seguirci su LaScimmiaSente