Will Smith torna a parlare: “Non si può proteggere sempre la famiglia”

Ospite di David Letterman, Will Smith ha parlato di molti aspetti della sua vita tra i quali quello della protezione della sua famiglia

will smith, sette anime
Condividi l'articolo

Nella giornata di ieri Netflix America ha mandato in onda il primo episodio di My Next Guest Needs No Introduction With David Letterman, talk show con protagonista il grande giornalista. Ospite è stato Will Smith che ha parlato della sua vita e della sua situazione psicologica. Sebbene si tratti, come spiega un disclaimer apparso prima dell’inizio, di un’interivsta registata prima della famigerata Notte degli Oscar nella quale l’attore ha colpito con uno schiaffo Chris Rock (qui il video), è molto interessante ascoltare queste parole.

La chiacchiera ha visto Smith fare riferimento alla prima riga del suo libro di memorie, dove ha ammesso di essersi sempre considerato “un codardo”, data un’esperienza traumatica all’età di nove anni. Fu a questo punto della sua vita che vide sua madre essere picchiata dal padre senza intervenire (qui i dettagli). L’attore ha detto parlare di queste cose nel suo libro, ha sbloccato una nuova parte di lui.

LEGGI ANCHE:  Jada Pinkett rompe il silenzio dopo lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock

La vita è così eccitante per me in questo momento perché posso raggiungere le persone in modo diverso da come non sono mai stato in grado di fare, in gran parte a causa del mio dolore – ha spiegato. Sono davvero pronto a tuffarmi nel mio cuore in un modo che penso possa essere appagante per me e utile per la famiglia umana.

In seguito Will Smith fa riferimento al concetto di protezione della famiglia. In quel caso era riferito a sua madre ma è interessante, oggi, ascotlare queste parole dopo quanto accaduto agli Academy Awards.

Non si può proteggere sempre la propria famiglia. Protezione e sicurezza sono un’illusione. Devi imparare a convivere con la realtà che in qualsiasi momento, qualsiasi cosa può svanire in un attimo. Quindi con una realtà del genere puoi essere felice?

Cosa ne pensate di queste parole di Will Smith? Fateci sapere la vostra, come sempre, nei commenti.