Roll Safe: storia e origine del meme dell’uomo di colore “furbo” [VIDEO]

Roll
Condividi l'articolo

Roll Safe: chi è, da dove viene e com’è finito in uno dei meme più famosi di sempre

Di sicuro avrete visto questa immagine migliaia di volte. Certo: è uno dei meme più diffusi degli ultimi anni. Ma le parole Roll Safe vi dicono niente? E se vi dicessimo Reece Simpson? Kayode Ewumi? Oppure Hood Documentary? Tranquilli, non sono termini a casaccio: tutti stanno infatti dietro l’origine del meme stesso. Ve ne raccontiamo la storia.

Tutto parte dal video che vedete qui sotto. Si tratta di una miniserie documentario intitolata appunto Hood Documentary; questo video è stato caricato sul canale YouTube di BBC Three (l’emittente inglese) il 1 giugno 2016 e ritrae l’attore Kayode Ewumi, che nell’interpretare il suo personaggio Reece Simpson (a.k.a. Roll Safe) viene descritto come una “Internet sensation” e una “tripla minaccia”.

La scena che ci interessa arriva esattamente al minuto 1:33 del video. L’intervistatore chiede a Reece della sua ragazza e gli domanda se sia attratto dall’intelligenza. Lui risponde “Yeah man, I think Rachel is beautiful because she’s got good brains”: “Sì amico penso che Rachel [la ragazza, che arriva qualche secondo dopo] sia bellissima, perché ha un buon cervello”.

In realtà si tratta di una battuta volgare a doppio senso, perché Reece intende semplicemente dire che la ragazza ha una “buona testa” in quanto capace con il sesso orale. Questo importa poco comunque, perché il meme nasce subito a partire dall’espressione furbesca che l’attore esibisce e dalla gestualità composta dal dito puntato alla tempia.

Il significato, o quello che perlomeno tutti interpretiamo come tale: “Fatti furbo. Pensa. Sii pronto, non farti fregare”. Cominciano ad arrivare i primi meme a tema, che semplicemente associano all’immagine una didascalia che fa tutto il lavoro di creare la battuta. E spesso si tratta di riferimenti ironici e parodistici, anziché veri richiami all’uso dell’intelligenza.

Continua a pagina 2!

1
2
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.