It: in arrivo la serie prequel su HBO Max, racconterà le origini di Pennywise

HBO ha messo in cantiere una serie prequel su IT nella quale verranno raccontte anche le origini di Pennywise

IT
Condividi l'articolo

It è pronto a tornare. Secondo infatti quanto riportato dall’autorevole Variety, HBO si sta preparando a sviluppare una serie prequel dei due film del 2017 e del 2019 diretti da Andy Muschietti e basati sul leggendario romanzo di Stephen King. Lo show, attualmente chiamato “Welcome to Derry”, inizierà negli anni ’60 nel periodo che precederà gli eventi del primo film e includerà anche al la storia delle origini di Pennywise, il diabolico clown nel quale il demone mangia bambini si trasforma.

Questa serie su It sarà solamente l’ennesima prova delle direzione nella quale Warner Bros sta andando con i suoi franchise. Come infatti sicuramente saprete, un progetto simile a questo del quale vi stiamo parlando è in corso con The Batman. Dopo il grandissimo successo del film, in questo momento al cinema, HBO si sta preparando a produrre ben due serie, una che avrà come protagonsita il Pinguino di Colin Farrell e un’altra che si svolgerà nel maniconio di Arkham.

LEGGI ANCHE:  IT 2 : i Perdenti adulti ritornano a Derry nella prima foto dal set

Parlando del primo proget, il regista del film Matt Reeves ha detto a Entertainment Weekly qualche tempo fa:

Ho detto a HBO Max: “Ad essere onesto, la cosa che sta alla base della storia di Pinguino è questa sorta di Sogno Americano dell’Universo di Gotham, quasi come Scarface. L’ascesa di questo personaggio che tutti sappiamo raggiungerà uno status mitico. È sottovalutato ed è come una bomba a orologeria. E loro: “Oh mio Dio, ci siamo!2 Ed è stato davvero eccitante perché, a quel punto, Colin aveva già dato vita a questo personaggio

I due film moderni di It hanno incassato collettivamente oltre 1,1 miliardi di dollari al botteghino globale al momento della loro uscita, con il secondo ambientato 27 anni dopo gli eventi del primo con un nuovo cast adulto che prende il posto dei ragazzi nella prima parte. Che ne pensate di questo progetto? Vi attira?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.